Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Avventura a lieto fine per un cane fuggito dal suo recinto

I VIGILI URBANI SALVANO CHARLY


FARRA DI SOLIGO. Avventura a lieto fine per Charly, uno splendido esemplare di cane amstaff, salvato dagli agenti della polizia urbana di Farra di Soligo, Agnese Simonelli e Giovanni Patete, i quali bloccano il traffico sulla provinciale per mettere in sicurezza un grosso cane fuggito dal recinto. Erano le 15.30 di giovedì pomeriggio, quando due agenti della polizia urbana del comune di Farra di Soligo, durante un normale controllo sul territorio, in Via San Francesco, la trafficata strada provinciale N. 32 che attraversa il centro del paese, vedono in mezzo alla strada, incurante dell’intenso traffico, camminare libero un grosso cane di razza amstaff. Gli agenti, per evitare incidenti e mettere in sicurezza l’animale, hanno immediatamente fermato l’auto, azionato le quattro frecce e i lampeggianti, bloccato il traffico e con una certa apprensione e coraggio, vista la stazza del cane, si sono avvicinati all’animale e lo hanno bloccato. Il giovane Charly, un cucciolone di dieci mesi, invece d’aggredire gli agenti, si è fatto non solo accarezzare, ma si è messo a giocare con loro. Mentre il capopattuglia apriva il portellone posteriore dell’auto per prendere lo strumento che dal microchip rileva tutti i dati identificativi del cane e del suo padrone, l’animale con un balzo, è salito sul sedile anteriore dell’auto dei vigili e non e non ha voluto più scendere fino all’arrivo del suo padrone. Grazie proprio al microchip gli agenti in pochi minuti sono risaliti al nome e indirizzo del suo proprietario, il quale informato del fatto è giunto immediatamente sul posto ed ha ringraziato vivamente i due agenti della polizia locale, per il loro professionale e pronto intervento.

Galleria fotograficaGalleria fotografica