Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/282: LA SOLHEIM CUP 2019 PRENDE LA VIA DELL'EUROPA

La squadra del Vecchio Continente si impone sugli Usa nel massimo torneo femminile


GLENEAGLES  (SCOZIA) - La Solheim Cup è la massima espressione del golf delle donne, la sfida al femminile della Ryder Cup, rispetto a cui ha una storia più recente. Ha preso il nome dall’ideatore del torneo, Karsten Solheim, noto fabbricante di attrezzi sportivi conosciuti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/281: LE PROMESSE DEL GOLF EUROPEO FEMMINILE A VILLA CONDULMER

La padovana Benedetta Moresco trionfa all'Internazionale under 18


MOGLIANO VENETO - È il secondo anno consecutivo che Golf Villa Condulmer ospita questo importante campionato, l’Internazionale femminile under 18; da qui, spunteranno le future Campionesse del Tour europeo. Ben dodici le nazioni partecipanti, oltre all'Italia: Austria, Belgio, Croazia,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/280: OMEGA MASTERS, UN CLASSICO TRA LE ALPI

Nove gli italiani al torneo dell'European Tour


CRANS MONTANA (SVIZZERA) - L’Omega Masters è uno dei tornei classici dell’European Tour. La storia di questo torneo, seppur con diverso nome (all’epoca Swiss Open), risale al 1905. È la tappa svizzera del tour europeo del golf maschile professionistico, in cui si...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La spunta lo sfidante di centrodestra con il 50,18%

DAVIDE BORTOLATO CONQUISTA MOGLIANO PER 45 VOTI

Testa a testa al ballottaggio con il sindaco uscente Carola Arena


MOGLIANO VENETO - Mogliano Veneto torna al centrodestra per un pugno di voti. Il ballottaggio di domenica decreta nuovo sindaco Davide Bortolato, candidato di Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e due liste civiche d’area: ottiene 6.166, pari al 50,18%, 45 consensi in più del sindaco uscente Carola Arena, che si ferma al 49,82. Nel calo dell’affluenza – si è recato alle urne il 54% degli aventi diritto – dunque la rappresentante del centrosinistra erode parte dello svantaggio del primo turno, quando aveva raccolto il 44,2 contro il 48,4 dello sfidante, ma non riesce a completare la rimonta. E dovrà così lasciare dopo cinque anni la poltrona principale del municipio, pur entrando in consiglio comunale: la coalizione del sindaco ottiene 10 seggi nell’assemblea cittadina, a fronte dei cinque dell’opposizione. Decisive per Bortolato le sezioni di Bonisiolo (dove sfiora l’80%), Campocroce e Zerman, mentre l’ormai ex prima cittadina tiene nel capoluogo. Mogliano era l’unico tra i quattro comuni trevigiani al di sopra dei 15mila abitanti, interessati da questa tornata amministrativa, ad aver dovuto ricorrere al ballottaggio: già due settimane fa il centrodestra aveva riconquistato Vittorio Veneto, mantenendo invece Paese, mentre Preganziol aveva vista del conferma dell’uscente di centrosinistra Paolo Galeano.