Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/299: AD ABU DHABI WESTWOOD SI IMPONE SU UN SORPRENDENTE LAPORTA

Nel torneo in vigore le norma anti-gioco lento


ABU DHABI - Sono sette gli azzurri che partecipano al Championship di Abu Dhabi, il primo degli otto tornei sponsorizzati dalla Rolex nell’ambito dell’Eurotour. Sono numerosi, i campioni che iniziano l’anno 2020 negli Emirati Arabi Uniti all’Abu Dhabi GC, con lo statunitense...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL CIELO, IL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La spunta lo sfidante di centrodestra con il 50,18%

DAVIDE BORTOLATO CONQUISTA MOGLIANO PER 45 VOTI

Testa a testa al ballottaggio con il sindaco uscente Carola Arena


MOGLIANO VENETO - Mogliano Veneto torna al centrodestra per un pugno di voti. Il ballottaggio di domenica decreta nuovo sindaco Davide Bortolato, candidato di Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e due liste civiche d’area: ottiene 6.166, pari al 50,18%, 45 consensi in più del sindaco uscente Carola Arena, che si ferma al 49,82. Nel calo dell’affluenza – si è recato alle urne il 54% degli aventi diritto – dunque la rappresentante del centrosinistra erode parte dello svantaggio del primo turno, quando aveva raccolto il 44,2 contro il 48,4 dello sfidante, ma non riesce a completare la rimonta. E dovrà così lasciare dopo cinque anni la poltrona principale del municipio, pur entrando in consiglio comunale: la coalizione del sindaco ottiene 10 seggi nell’assemblea cittadina, a fronte dei cinque dell’opposizione. Decisive per Bortolato le sezioni di Bonisiolo (dove sfiora l’80%), Campocroce e Zerman, mentre l’ormai ex prima cittadina tiene nel capoluogo. Mogliano era l’unico tra i quattro comuni trevigiani al di sopra dei 15mila abitanti, interessati da questa tornata amministrativa, ad aver dovuto ricorrere al ballottaggio: già due settimane fa il centrodestra aveva riconquistato Vittorio Veneto, mantenendo invece Paese, mentre Preganziol aveva vista del conferma dell’uscente di centrosinistra Paolo Galeano.