Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/271: MATTHEW JORDAN ALL'ULTIMO COLPO NELL'ITALIAN CHALLENGE

L'inglese si impone al playoff sull'azzurro Scalise


MONTEROSI (VT) - Usciamo per un po’ dagli schemi del PGA, e dell’European Tour, per vedere come vanno le cose con l’Italian Challenge. Il Challenge Tour è il tour di golf professionale maschile europeo di secondo livello. È gestito dal PGA European Tour e, come per...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/270: IL GOLF ABBRACCIA LA SOLIDARIETA’

A Ca' della Nave l'undicesimo Trofeo Par 108


MARTELLAGO - Non finisce di stupire il Par 108. È nato bene, ed è un continuo crescendo: per l’affiatamento dei soci, e la buona organizzazione. Domenica il loro Comitato ha programmato una Louisiana a quattro giocatori, 18 buche stableford sul percorso del Club di Ca della...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/269: SETTE AZZURRI IN GARA IN GERMANIA PER L'EUROTOUR

Con una spettacolare rimonta Andrea Pavan vince il Bmw International


MONACO DI BAVIERA (GER) - Edoardo Molinari, Guido Migliozzi, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli, Andrea Pavan, Filippo Bergamaschi e Renato Paratore reduce quest’ultimo dall’US Open, sua prima esperienza in un major, scendono in campo al Golf Club München Eichenried di Monaco di Baviera,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Domani a Treviso tavola rotonda al Fab Lab

METALMECCANICA E INDUSTRIA 4.0: LA SFIDA DELLA FORMAZIONE

Sabrina Carraro ( UNIS&F ): "Nei prossimi tre anni nel Nordest 22mila posti di lavoro, bisogna formare tecnici specializzati"


TREVISO. Le aziende metalmeccaniche a confronto sul tema della formazione. L'appuntamento è per martedi 11 giugno presso UNIS&F Lab di via Venzone a Treviso. All'incontro verranno presentati dai referenti di UNIS&F e Forem a, le società di formazione di Assindustria Venetocentro, i risultati del Piano Formativo "I Mec: Imprese Metalmeccaniche e competitività" finanziato da Fondimpresa.
Percorsi formativi finalizzati all'acquisizione di competenze trasversali, linguistiche, digitali, tecniche o gestionali, impiegabili nel contesto lavorativo aziendale. Il filo conduttore dell’incontro sarà la formazione per l'industria 4.0 con interventi di Luca Innocentini di Confindustria Veneto Presidente di OBR Veneto,
Organismo Bilateral e Veneto per la formazione e Nicola Mastrorilli esperto di tecnologie abilitanti la formazione e lo sviluppo organizzativo. Verrà inoltre affrontato il tema del diritto soggettivo alla formazione previsto dal CCNL Metalmeccanico vigente, con l'intervento d i Antonello Gisotti, responsabile nazionale della
formazione professionale della Fim Cisl. Saranno inoltre presentate da aziende del territorio alcune esperienze virtuose di formazione, casi reali e relative "best practices" che hanno migliorato la professionalità dei lavoratori e la competitività delle imprese. "La formazione continua è s e m p r e p i ù essenziale quando si parla di metalmeccanica, meccatronica e industria 4.0, in un'area come quella del
Nordest che nei prossimi tre anni metterà a disposi zione, in questi ambiti, più di 22 mila posti di lavoro spiega Sabrina Carraro, Presidente di UNIS&F Parliamo di figure professionali molto specializzate come ingegneri progettisti, tecnici della gestione dei processi produttivi, conduttori di impian ti. Figure professionali che in un caso su tre saranno introvabili, vista l'offerta formativa che è carente soprattutto per le competenze tecnico scientifiche medio alte". La conclusione dei lavori è affidata a Elvio Mauri, direttore Generale di Fondimpresa, il più importante fondo interprofessionale italiano che da 15 anni è a fianco di lavoratori e
imprese.