Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/299: AD ABU DHABI WESTWOOD SI IMPONE SU UN SORPRENDENTE LAPORTA

Nel torneo in vigore le norma anti-gioco lento


ABU DHABI - Sono sette gli azzurri che partecipano al Championship di Abu Dhabi, il primo degli otto tornei sponsorizzati dalla Rolex nell’ambito dell’Eurotour. Sono numerosi, i campioni che iniziano l’anno 2020 negli Emirati Arabi Uniti all’Abu Dhabi GC, con lo statunitense...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL CIELO, IL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Le corrispondenze e i quaderni ritrovati ad Asiago

IL PATRIMONIO INEDITO DI MARIO RIGONI STERN

Premio Mario Rigoni Stern a "Resto qui" di Marco Balzano


L'amore per il bosco è al centro dell'edizione 2019 del Premio "Mario Rigoni Stern per la letteratura multilingue delle Alpi" in programma sabato 15 giugno a Palazzo Labia e domenica 16 giugno al Teatro Millepini di Asiago.
Per il bosco Rigoni Stern nutriva un amore incondizionato. Per lui era il luogo dove poter assaporare il valore del silenzio.
La giuria ha attribuito con voto unanime il premio a "Resto qui" di Marco Balzano e ha segnalato tre opere: "Il pastore di stambecchi", "La strada delle gallerie ha 100 anni" e "Veloce la vita". Nel corso delle cerimonie di premiazione saranno esposte le riproduzioni di una parte del materiale censito appartenente a Mario Rigoni Stern e ritrovato nella sua casa ad Asiago. Un patrimonio che copre un arco temporale che va dal 1939 al 2008, e che è stato riordinato e inventariato dall'archivista Ilaria Zacchilli.
Un archivio che comprende quaderni con piccoli racconti, agendine su cui il giovane alpino annotava ciò che accadeva in guerra o durante la prigionia, la pallottola che rischiò di ucciderlo durante la ritirata in Russia, la corrispondenza con Calvino, Primo Levi, Einaudi, e tanti altri ricordi e documenti inediti del grande scrittore che amava la montagna.