Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/290: GRAN RIMONTA DI FLEETWOOD IN SUDAFRICA

L'inglese fa suo il Nedbamk Challenge. Bene Migliozzi


SUN CITY (SAF) - Siamo al settimo degli otto eventi delle Rolex Series dell’European Tour, si gioca sul percorso del Gary Player CC, a Sun City in Sudafrica, uno dei Campi più lunghi del mondo (8.000 m). Nato nel 1981 come evento riservato a pochi eletti, tra i migliori al mondo che si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/289: COLPO DI RORY MCILROY NEL WGC DI SHANGHAI

Il nordirlandese si impone al playoff su Schauffele


SHANGHAI - Sheshan International GC. È in atto l’ultima delle quattro gare stagionali del World Golf Championships, il circuito mondiale secondo per importanza solo ai quattro major. Due gli azzurri in Campo, Francesco Molinari e Andrea Pavan, difende il titolo lo statunitense Xander...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/288: TRIONFO DA RECORD IN GIAPPONE PER TIGER WOODS

La "Tigre" raggiunge il mito Snead con 82 titoli sul circuito


Non finisce di stupire Tiger Woods, il grande Campione. Eccolo allo Zozo Championship, giocato sul par 70 dell'Accordia Golf Narashino a Chiba, l’evento con cui il PGA Tour fa il suo esordio in Giappone. Aveva un obiettivo Tiger Woods: raggiungere Sam Snead, che lo avanzava di un solo titolo...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Senza storia anche garadue: 82-56 in un Palaverde ancora sold out

ORLANDINA NUOVAMENTE SCHIACCIATA: TVB AD UN PASSO DALLA SERIE A

Capo d'Orlando senza Triche resiste non pi¨ di 12 minuti


TREVISO - 2-0. Un altro sforzo e sarà serie A. La De' Longhi tritura Capo d'Orlando per la seconda volta in due giorni e lo fa ancora più perentoriamente che in garauno. Il primo minibreak lo scavano Bellan e Laganà per il 3-7 al 3′, ma i due lunghi di TVB Severini (due volte) e Tessitori approfittano dello spazio concesso dalla difesa e a suon di triple pareggiano 9-9 al 4′. Luca Severini (8 punti nel primo quarto) è “on fire”, segna in entrata, poi stoppa Parks e TVB mette la testa avanti (11-9) al 6′. Iniziano a ruotare le panchine, entra Neri per Capo d’Orlando, ma commette subito tre falli, poi per i padroni di casa Uglietti, Chillo e Alviti. La De’ Longhi non trova più il bersaglio da lontano (3/10 al 10′) mentre la gara si fa nervosa e spezzettata. Negli ultimi minuti si segna con il contagocce, c’è un tecnico alla panchina ospite per proteste e il primo quarto si chiude con TVB avanti di misura 16-12. Nel secondo periodo i siciliani passano a zona, ma subito Alviti con un morbido jumper allunga 18-13. C’è anche Alvise Sarto in campo per una TVB che alza il volume della difesa oscurando la visuale agli attaccanti ospiti, poi David Logan accende la miccia e spara la tripla del 21-13 al 13′, time out per la Benfapp mentre il Palaverde è una bolgia di tifo e passione. Treviso Basket continua a mettere pressione in difesa e in attacco trova due canestri consecutivi del “totem” Tessitori che sigla il +12 (25-13) al 14′. TVB ora è torrenziale, allunga il break con Logan in lay up, altro time out di coach Sodini sul 27-13. La Benfapp orfana di Triche non ha alternative e contro l’intensità di TVB non segna più, mentre i trevigiani si scatenano con le schiacciate di Tessitori e Alviti per il 31-13, un break devastante di 13-1 nei primi 5′ del secondo quarto. Laganà e compagni provano ad alzare la pressione alternando uomo e zona, ma la squadra di coach Menetti non si scompone e capitan Imbrò continua la sua super finale con la bomba del +20 (34-14) al 16′. Ora TVB è continua nel tiro da lontano, anche Alviti buca la zona ospite con una bomba dopo una bella difesa di Sarto e il vantaggio aumenta (37-16). Amedeo Tessitori è immarcabile sotto canestro (12 punti nel quarto) e con la “presenza” del suo centro in area la De’ Longhi chiude avanti un secondo quarto dominato, dove i siciliani segnano solo 7 punti (tutti dalla lunetta!) contro la difesa arrembante dei biancocelesti, capaci di tenere al 18% l’attacco ospite (5/28 nei primi 20′). 28-7 il parziale del quarto e si va al riposo sul +25, 44-19. Si rientra in campo ed è ancora Tessitori (dopo i 15 punti e 6 rimbalzi nei primi 20′) a fare la voce grossa segnando, prendendo rimbalzi e smazzando assist al bacio. Burnett schiaccia per il 53-24, poi lo stesso Tex esce con tre falli, mentre Parks prova con la sua energia a rimettere in gara i siciliani. Uglietti però continua a mordere in difesa e gli ospiti non riescono a divincolarsi da una De’ Longhi tentacolare che arriva su tutti i palloni e in attacco mantiene lucidità e circolazione di palla. Sul 55-28 al 25′ c’è il quarto fallo di Severini, ma il Palaverde esplode per il contropiede del +31 di Uglietti che “doppia” Capo d’Orlando 61-30 al 28′. Entra anche Saladini al posto di un Sarto gagliardo, mentre coach Sodini cerca ruotare i suoi uomini per contenere il divario. C’è una fiammata (5 punti in fila) di Bellan, poi Parks si esibisce in una schiacciata a 360° per il -24 (61-37), ma ci pensa Burnett da tre a ristabilire le distanze e si va all’ultimo mini-riposo sul 65-37. L’ultimo quarto è vissuto in un tripudio generale del pubblico del Palaverde che accompagna con i suoi cori incessanti l’incedere di TVB verso il 2-0 nella serie. La Benfapp fa quel che può, sovrastata in tutti i reparti dalla squadra di coach Menetti, che pian piano svuota tutta la sua panchina per non correre rischi. Il vantaggio resta cospicuo, anche perché i “mastini” Uglietti e Chillo continuano a frustrare le velleità offensive dei siciliani. Spazio in campo per i “baby” nel finale e la De’ Longhi Treviso mantiene il Palaverde imbattuto in questi play off. 82-56 il risultato finale di una gara2 dominata dalla squadra trevigiana.

DE’ LONGHI TREVISO BASKET – BENFAPP CAPO D’ORLANDO 82-56

DE’ LONGHI: Imbrò 7 (0/2, 1/2), Logan 9 (3/4, 1/7), Burnett 17 (4/5, 2/4), Severini 10 (2/2, 2/4), Tessitori 18 (6/8, 1/1); Sarto 6 (0/1, 2/4), Alviti 7 (2/2, 1/2), Saladini, Vanin 0 (0/1 da 3), Barbante 0 (0/1 da 3), Chillo 3 (0/2, 0/1), Uglietti 5 (2/2, 0/2). All.: Menetti
BENFAPP: Laganà 3 (1/5, 0/1), Bellan 16 (2/5, 3/4), Parks 12 (3/13, 0/1), Trapani 6 (2/5, 0/3), Bruttini 8 (1/3 da 2); Mobio 2 (1/2 da 2), Mei 2 (0/1, 0/4), Neri, Murabito 3 (0/1, 1/2), Donda 4 (1/1 da 2), Galipò 0 (0/1 da 3). Ne: Triche. All.: Sodini
ARBITRI: Noce, Gagliardi, Wassermann
NOTE: pq 16-12, sq 44-19, tq 65-37. Tiri liberi: TV 14/26, CdO 22/31. Rimbalzi: TV 31+10 (Tessitori 8+3), CdO 24+9 (Bruttini 2+9). Assist: TV 19 (Burnett 7), CdO 7 (3 giocatori con 2). Fallo tecnico a coach Sodini al 9’01” (15-12). Fallo antisportivo a Sarto al 19’03” (41-17). 5 falli: Severini al 31’58” (67-37). Spettatori: 5344.