Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Intervento del segretario provinciale del Pd sulla crisi alla Stiga di Castelfranco

STIGA: "A RISCHIO 100 POSTI"

Zorzi: "Fase delicata per l'economia del paese"


CASTELFRANCO. Dopo la crisi di Stefanel, la vertenza Sirti e le notizie poco rassicuranti per il futuro di aziende come la Tessitura Monti di Maserada e il colosso dell’acciaio Permasteelisa, si registra un altro annuncio che può scuotere il mondo del lavoro nella Marca Trevigiana: si apprende infatti che Stiga, la storica azienda di Castelfranco, specializzata nella produzione di trattorini e macchinari per il giardino, sta pensando a un piano di “ribilanciamento” che potrebbe prevedere tagli di personale fino a un massimo di 100 esuberi nei prossimi anni.

 Come già successo negli ultimi mesi per gli altri casi di potenziale crisi, il PD provinciale esprime la sua forte preoccupazione e annuncia interventi a tutti i livelli della politica.
Dichiara Giovanni Zorzi, segretario provinciale: “Un tempo la provincia di Treviso era tra i territori più competitivi e intraprendenti del ricco Nord Est. Oggi invece non passa giorno che non si registrino situazioni di potenziali crisi nei più importanti stabilimenti della Marca”.

“È evidente – continua Zorzi – che ci troviamo di fronte a una fase estremamente complicata per tutta l’economia del Paese: il PIL è fermo, la ripresa è troppo debole e anche qui in provincia di Treviso siamo ancora lontani dai livelli pre-crisi di investimenti, consumi e salari. Mentre Salvini passa da un comizio ad un altro presentandosi a difesa del popolo, Di Maio non ha la minima idea di come si risolva una crisi aziendale e Zaia è tutto preso dal più volte annunciato arrivo dell’autonomia, governo e regione su rilancio dell’economia e difesa del lavoro sono del tutto assenti”.

“Riguardo alla vicenda di Stiga ­– conclude Zorzi – noi ribadiamo che siamo per la tutela dell'occupazione e auspichiamo una risoluzione condivisa tra le parti sociali che eviti trasferimenti di produzione e tagli di personale. Stiga fa parte della storia di Castelfranco e rappresenta una grande eccellenza del territorio, riconosciuta per l’innovazione e la qualità dei suoi prodotti. Qualsiasi scelta che possa mettere in discussione questo patrimonio nonché il futuro e la sicurezza di chi vi ha contribuito con il proprio lavoro deve essere valutata con grande attenzione, la stessa che come PD, a tutti i livelli del nostro impegno istituzionale e politico, garantiremo nel monitorare gli sviluppi di questa situazione, l’ennesima in un territorio abbandonato da chi voleva esserne il fiero rappresentante”.