Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'annuncio dato alla cena della promozione a Monastier

CAPITAN IMBRÒ ANCORA DUE STAGIONI CON TREVISO BASKET

"Molto felice di restare qui, con Treviso ho un rapporto speciale"


TREVISO - Il primo annuncio della De' Longhi Treviso Basket post promozione è quello di Matteo Imbrò, il capitano (25 anni, 192 cm), che ha firmato ieri un biennale e ha annunciato di persona ieri sera la sua riconferma nella cena di fine stagione con gli sponsor e i consorziati di Universo Treviso. 
Dopo due stagioni con TVB, l'ultima delle quali impreziosita da una Coppa Italia di A2 e dalla promozione in Serie A con i galloni di capitano assegnatigli a fine febbraio, sarà il ritorno nella massima serie anche per il play/guardia siciliano che vi ha già giocato con la maglia della Virtus Bologna dal 2012 al 2015.
"Sono molto felice di rimanere - ha commentato Matteo Imbrò -, in questi anni mi sono trovato benissimo qui, sia con la società, lo staff e i compagni, che in città. Sono un ragazzo normale e mi piace girare la città, frequentare la gente e mi sono ambientato molto bene. Con la squadra, come ho detto lunedì nei vari discorsi dopo la promozione, il rapporto creato quest'anno è davvero speciale, questa stagione ci ha fatto diventare tutti fratelli, è stata una esperienza unica e sono contento di poterla continuare qui. Siamo ancora emozionati e scombussolati dall'ebbrezza per l'obiettivo raggiunto e per il calore dei tifosi che ci ha travolto in questi giorni, ma tra un po' sarà già tempo di pensare alla prossima stagione!"
"Al di là della mia conferma - continua il capitano -, la volontà della società di tenere lo zoccolo duro degli italiani anche per la prossima stagione penso sarà un importantissimo valore aggiunto perché così sarà più facile inserire chi arriverà in un telaio già collaudato. Il nostro compito sarà quello di trasmettere ai nuovi innesti i valori di questo gruppo e soprattutto di far capire a tutti cosa c'è dietro a questo club come passione, calore, seguito di tutta una città e un territorio. Così sarà certamente più facile ripartire e affrontare la nuova avventura della Serie A."