Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/309: NEL "BARRACUDA", A MORDERE È L'AMERICANO MORIKAWA

Il torneo in Nevada uno degli ultimi giocati prima dello stop


RENO (USA) - Il torneo ha avuto luogo in un momento in cui i big mondiali erano impegnati a Memphis, nel Tennessee, ad affrontarsi nel WGC-FedEx St. Jude, mentre gli appassionati di Golf erano attratti a seguire questo campionato, il Barracuda, ufficialmente denominato Reno-Tahoe Open. Si tratta di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un 49 enne polacco è accusato di rapina a mano armata

BLITZ IN ALBERGO, PRESO LATITANTE

Era alloggiato ina una struttura ricettiva lungo il Terraglio


MOGLIANO. Era alloggiato in un albergo lungo il Terraglio a Mogliano, un cittadino polacco di 49 anni è stato arrestato dalla polizia perchè su di lui pendeva un mandato di cattura europeo. La polizia lo stava cercando perchè considerato l'autOre di una rapina a mano armata. Assieme ad alcuni complici aveva rapinato un amico ed ex socio d'affari che aveva ricevuto un'importante eredità da una parente. Dopo il colpo il polacco si era dato alla latitanza, la sua fuga è stata interrotta dal blitz dei poliziotti di Treviso che avevano capito che alloggiava nell'albergo grazie alla segnalazione del portale "alloggiati web", un sistema informatico della polizia di stato che raccoglie tutte le informazioni sui nomi delle persone che prenotano una stanza.