Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Montebelluna una grossa pianta caduta isola tre condomini

DECINE DI ALBERI E PALI DELLA LUCE ABBATTUTI DAL VENTO IN TUTTA LA MARCA

Nella mattinata 35 interventi dei vigili del fuoco


TREVISO - Decine di alberi caduti sulle strade e pali delle linee elettriche, telefoniche pericolanti, coppi diventi dai tetti. Il maltempo ha nuovamente colpito la Marca sabato mattina. Almeno 35 gli interventi compiuti dai Vigili del fuoco in tutta la provincia, con particolare concentrazione nella Pedemontana.
Le raffiche di vento hanno spezzato rami e intere piante, con il rischio che precipitassero su persone e veicoli sottostanti, lungo numerose strade, da Spresiano a Castelfranco, da Asolo a Conegliano, a Gorgo al Monticano dove un grosso albero è stato sradicato nei pressi dell’ecocentro. Tra Arcade e Nervesa la caduta di alcune piante ha anche provocato una fuoriuscita d’acqua da un canale. A Montebelluna, tra l’altro i pompieri, sono stati impegnati a liberare la strada d’accesso a tre condomini in via Eleonora Duse, completamente bloccata da una grande acacia abbattuta dalle folate.
L’altra emergenza è quella dei pali della luce o delle linee telefoniche: a San Floriano di Castelfranco la furia del vento ne ha buttati giù ben cinque, altri sono stati danneggiati a Codognè o a Fontanelle, dove i cavi sono finiti sulle auto in sosta. Ancora a Montebelluna un fulmine ha mandato in tilt una cabina dell’elettricità in via Jacopo Da Ponte: al lavoro anche i tecnici Enel.
La situazione si è via via normalizzata nella tarda mattinata, auspicando che le precipitazioni non si intensifichino nuovamente nel proseguo della giornata.

Galleria fotograficaGalleria fotografica