Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Attesissimo il cantautore pisano a Padova

MOTTA ALLO SHERWOOD FESTIVAL

Venerdì 28 giugno appuntamento in uno dei festival più graditi dall'artista


Torna in Veneto il cantautore Motta, che si esibirà allo Sherwood Festival di Padova venerdì sera. Un concerto libero da presentazioni di dischi, per un pubblico eterogeneo, fatto anche di nuove generazioni, e che fa parte di un tour che sta andando molto bene. In scaletta quasi tutte le canzoni dei due dischi di Motta, e anche alcuni brani dei Criminal Jockers, il gruppo in cui il cantante pisano suonava precedentemente.

"Lo Sherwood è uno dei Festival che preferisco – ha dichiarato il cantante – perchè è pieno di persone appassionate di musica e perché non ti fa mancare niente, anche le piccole cose. - e ha aggiunto: "Qui la gente va volentieri ai concerti".
Dopo il tour il cantautore pisano si fermerà per un po' per scrivere nuovi pezzi e virare verso un genere un po' più psicadelico.

Appuntamento dunque con il live di Motta venerdì 28 giugno alle 21.00, allo Sherwood Festival di Padova.