Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/289: COLPO DI RORY MCILROY NEL WGC DI SHANGHAI

Il nordirlandese si impone al playoff su Schauffele


SHANGHAI - Sheshan International GC. È in atto l’ultima delle quattro gare stagionali del World Golf Championships, il circuito mondiale secondo per importanza solo ai quattro major. Due gli azzurri in Campo, Francesco Molinari e Andrea Pavan, difende il titolo lo statunitense Xander...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/288: TRIONFO DA RECORD IN GIAPPONE PER TIGER WOODS

La "Tigre" raggiunge il mito Snead con 82 titoli sul circuito


Non finisce di stupire Tiger Woods, il grande Campione. Eccolo allo Zozo Championship, giocato sul par 70 dell'Accordia Golf Narashino a Chiba, l’evento con cui il PGA Tour fa il suo esordio in Giappone. Aveva un obiettivo Tiger Woods: raggiungere Sam Snead, che lo avanzava di un solo titolo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/287: ALL'ALBENZA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG

Dario Bartolini si aggiudica il titolo italiano asoluto


BERGAMO - A conclusione del nostro challenge, è il momento del Campionato individuale 2019. Siamo ad Almenno San Bartolomeo, nel Bergamasco, al Golf Club Albenza. Il Campo copre 85 ettari di delicate colline in direzione delle Prealpi lecchesi, su cui si snodano 27 buche nate da più...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un itinerario sonoro e visivo dal buio alla luce a Sant'Eustachio di Nervesa

ALL'ALBA L'ARTE DIGITALE INCONTRA I CANTI DEI PELLEGRINI MEDIOEVALI

Sabato alle 4 del mattino il secondo evento del Festival delle Abbazie


NERVESA DELLA  BATTAGLIA  - Arte digitale e canti polifonici del XIII, XIV e XV secolo. Più il fascino dell'Abbazia di Sant'Eustachio all'alba. E' un mix isolito e suggestivo quello proposto per il secondo appuntamento del Festival delle Abbazie, sabato 29 giugno con la performance "Digital Antica". A patire dall'orario: alle 4 del mattino.

Nell’occasione, l’antico monumento benedettino verrà rivestito in diretta dalle creazioni del videoartista Vincenzo Marsiglia, mentre l’ensemble Kalicantus intonerà i canti medievali dei pellegrini, sotto la direzione del maestro Stefano Trevisi. Un itinerario sonoro e visivo dove voce, gesto e segno si integrano in un’unica opera d’arte.

Digital Antica è una performance sperimentata una prima volta al festival Intersezioni Digitali, organizzato dall’associazione Cartavetrata. È stato proprio il direttore di Cartavetrata Mario Nardo a fare incontrare Marsiglia e Trevisi, dando origine all’insolito sodalizio.
"Ma rispetto all’esperienza di San Martino di Lupari avremo tanti elementi di novità che renderanno la performance assolutamente irripetibile – assicura il maestro Trevisi – ci siamo lasciati ispirare dall’Abbazia di Sant’Eustachio e dall’orario molto speciale. Sarà un viaggio dal buio alla luce, con un repertorio che definirei impropriamente magico, quasi esoterico, che attingerà al secolare rito della Procumbatio nella cattedrale benedettina di Montserrat in Catalogna".

“Digital Antica” è uno spettacolo inserito nel Festival delle Abbazie, un cartellone unico di performance, spettacoli e concerti nelle abbazie di Santa Bona, Sant’Eustachio e Santa Maria di Pero, con il patrocinio ed il contributo rispettivamente dei Comuni di Vidor, Nervesa della Battaglia e Monastier di Treviso. La direzione artistica e l’organizzazione del Festival delle Abbazie è a cura dell’associazione culturale Fiera Libre.
Tutti gli eventi del Festival sono ad ingresso libero con offerta responsabile, fino ad esaurimento posti. Non sono previste prenotazioni. In caso di maltempo, “Digital Antica” andrà in scena comunque, poco dopo le 4, all'interno della chiesa di San Nicolò, in via Bombardieri del Re a Nervesa della Battaglia.