Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/309: NEL "BARRACUDA", A MORDERE È L'AMERICANO MORIKAWA

Il torneo in Nevada uno degli ultimi giocati prima dello stop


RENO (USA) - Il torneo ha avuto luogo in un momento in cui i big mondiali erano impegnati a Memphis, nel Tennessee, ad affrontarsi nel WGC-FedEx St. Jude, mentre gli appassionati di Golf erano attratti a seguire questo campionato, il Barracuda, ufficialmente denominato Reno-Tahoe Open. Si tratta di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sabato il corteo in centro (senza patrocinio del Comune di Treviso)

IL PD TREVIGIANO SOTTOSCRIVE L'APPELLO DEL TREVISO PRIDE 2019

Zorzi: "Siamo dalla parte di chi difende i diritti"


TREVISO. “Riteniamo che i principi della nostra carta costituzionale non abbiano colore politico e che sia compito, in particolare, delle istituzioni tradurre in pratica i valori della Costituzione” dichiarano Giovanni Zorzi, Segretario provinciale, e Chiara Tullio, responsabile Diritti, Scuola e Cultura della segreteria provinciale PD Treviso.

“Ecco perché ci schieriamo dalla parte di coloro che difendono i diritti inviolabili della persona, la libertà e l’eguaglianza dei cittadini e sosteniamo quelle azioni che promuovono e rendono effettivi tali diritti”.

Continua Chiara Tullio: “Dal dialogo che la segreteria provinciale sta intrattenendo con il mondo della scuola, è emersa l’urgenza di lavorare sempre più sul tema dell’inclusione ma anche l’impegno di moltissime istituzioni scolastiche sul versante del contrasto al bullismo, al cyber bullismo, alle diverse forme di discriminazione e allo stereotipo e alla violenza di genere”. Tra le altre azioni, la segreteria provinciale del Partito Democratico proporrà alle amministrazioni che non hanno ancora aderito, l’approvazione di una specifica delibera per l’ingresso dei Comuni nella rete Re.a.dy, la rete delle Pubbliche Amministrazioni Anti Discriminazioni per orientamento sessuale e identità̀ di genere