Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Le sette persone in osservazione possono interrompere la profilassi

LA POLVERE BIANCA SPEDITA IN MUNICIPIO A TREVISO NON ERA PERICOLOSA

Concluse le analisi sulla sostanza nella missiva contro il sindaco Conte


TREVISO - La polvere bianca contenuta nella busta recapitata lunedì mattina all'ufficio protocollo del municipio di Treviso non era pericolosa.
Lo rende noto l'Ulss 2 Marca trevigiana, dopo la conclusione dell'indagine microbiologica sulla sostanza condotta dall’Istituto Zooprofilattico di Legnago. Anche la seconda tranche di esami, infatti, ha dato esito negativo. Le sette persone in osservazione domiciliare, cinque impiegati adulti dell'ufficio e due minorenni impegnati in uno stage, sono subito state avvertite di interrompere con effetto immediato la profilassi antibiotica che stavano seguendo. Da domani, potranno tornare al lavoro.
La missiva, indirizzata al sindaco Mario Conte, oltre alla polvere conteneva una scritta minacciosa "The End" e per questo, all'apertura, era scattato il protocollo di emergenza anti-contaminazione tossica.