Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il progetto “Manager in rete”, realizzato da Federmanager Treviso e Belluno e UNIS&F

UNA “RETE” PER LA CRESCITA TRA MANAGER E AZIENDE

Nuove opportunità di lavoro per dirigenti inoccupati nelle PMI del territorio


TREVISO. Nuove competenze manageriali a disposizione delle PMI del territorio. È questo l’obiettivo di “Manager in Rete”, progetto sostenuto da Assindustria Venetocentro in partenariato con Federmanager Treviso e Belluno e finanziato da 4. Manager, associazione costituita da Confindustria e Federmanager per sostenere la crescita dei manager e delle imprese, con l’obiettivo di contribuire a generare uno sviluppo sostenibile e duraturo. “Manager in Rete”, infatti, ha l’obiettivo di favorire l’occupazione di manager altamente specializzati, attualmente disponibili sul mercato, per introdurre una visione manageriale anche nelle imprese di piccole e medie dimensioni.
"Oggi le aziende sono alle prese con processi di trasformazione importanti – spiega Sabrina Carraro, presidente di UNIS&F – ed avere a disposizione dei manager in grado di portare la propria esperienza è fondamentale per rinnovare i processi aziendali e può rappresentare una spinta sull'acceleratore della crescita e della competitività per l'economia locale. UNIS&F e Federmanager Treviso e Belluno avranno il compito di ascoltare e raccogliere i fabbisogni aziendali e di effettuare la selezione dei candidati da presentare alle piccole e medie imprese coinvolte nel progetto".
“Il progetto – aggiunge Adriano De Sandre, presidente Federmanager Treviso e Belluno – nasce nell’ottica di rafforzare le politiche attive presenti nel territorio e conferma la volontà delle due Associazioni di coniugare interessi diversi, ma tra loro complementari. Il dialogo e la contaminazione tra le esperienze manageriali maturate spesso in grandi realtà industriali e il mondo imprenditoriale oggi più che mai impegnato a rivedere i processi aziendali, potrebbero rappresentare una spinta sull’acceleratore della crescita e della competitività per l’economia locale”.
La prima fase del progetto sarà la valutazione dei manager candidati e delle aziende disponibili ad accoglierli, entro luglio, quindi a settembre è previsto l’inserimento come temporary manager nelle aziende del territorio. Per le aziende che volessero approfondire l’opportunità e per ricevere ulteriori
informazioni: Enrica Bianchin 0422 916479, ebianchin@unisef.it. Per i manager: Ida Gasparetto 0422 541378, segreteria@federmanagertv.it