Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/310: MOLINARI INTERVISTA MOLINARI

Edoardo interroga il fratello Francesco (svelando qualche segreto)


TORINO - Anzitutto una premessa: Edoardo Molinari, che ha conosciuto e lavorato con i maestri più famosi, ha aperto al “Royal Park i Roveri”, un’accademia dedicata al mondo del golf, la più importante in Italia. In essa Dodo, con il suo staff, intende...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/309: NEL "BARRACUDA", A MORDERE È L'AMERICANO MORIKAWA

Il torneo in Nevada uno degli ultimi giocati prima dello stop


RENO (USA) - Il torneo ha avuto luogo in un momento in cui i big mondiali erano impegnati a Memphis, nel Tennessee, ad affrontarsi nel WGC-FedEx St. Jude, mentre gli appassionati di Golf erano attratti a seguire questo campionato, il Barracuda, ufficialmente denominato Reno-Tahoe Open. Si tratta di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Trekking in Val di Fassa tra Catinaccio e Sassolungo

SOLLIMA E AVITAL AI SUONI DELLE DOLOMITI

Domenica 30 giugno concerto al Rifugio Micheluzzi


Prende ufficialmente il via la venticinquesima edizione de “I Suoni delle Dolomiti", il festival trentino di musica in quota. Si partirà domani con un trekking per vivere tre giorni di musica e camminate in montagna. Due grandi nomi del panorama musicale internazionale saranno protagonisti dell'apertura: Giovanni Sollima e Avi Avital, che condurranno, assieme alle guide alpine del trentino, i trakker. Nel percorso i sentieri del Gruppo del Catinaccio e del Sassolungo in Val di Fassa. Musica e natura con una concerto conclusivo domenica 30 giugno al Rifugio Micheluzzi.
Il musicista israeliano Avi Avital è riuscito a riportare l'attenzione su uno strumento quasi dimenticato quale il mandolino. Giovanni Sollima è un violoncellista di fama internazionale che sa muoversi tra generi differenti. Il concerto di domenica comprenderà musiche di Vivaldi, Rossi, e degli stessi Sollima e Avital, passando per la musica popolare, i componimenti sacri e profani, e i suoni del Nordafrica.