Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Spartan European Championship Dolomiti Alleghe - Civetta

I GUERRIERI DELLA SPARTAN 2019

5000 i partecipanti alla corsa a ostacoli più famosa al mondo


ALLEGHE - Grande festa ai Piani di Pezzè anche per la seconda e ultima giornata dello Spartan European Championship 2019 Dolomiti Alleghe-Civetta. Dopo i titoli europei individuali assegnati il sabato, nella giornata di domenica il programma si è completato con l’assegnazione dei titoli europei a squadre e con gli altri format di Spartan Race, che hanno coinvolto migliaia di appassionati provenienti da ogni parte d’Italia e del mondo (31 Paesi in totale). Stiamo parlando della Spartan Super che si è svolta su una distanza leggermente superiore ai 13 km con 25 ostacoli da affrontare e della Spartan Sprint, il format più breve e veloce, adatto praticamente a tutti i livelli di atleti, soprattutto per quelli alle prime armi con il mondo Spartan, con un percorso per l’occasione di circa 8 km e 20 ostacoli.
Davvero spettacolare vedere in azione anche i bambini, dai 4 ai 15 anni, che per tutto il week-end hanno “giocato” ai Piani di Pezzè sul percorso allestito appositamente per loro (Spartan Kids), facendo in tutta sicurezza salti e acrobazie, ovvero tutto quello che solitamente i genitori gli impediscono di fare.
Per quanto riguarda il titolo europeo a squadre in campo maschile ha vinto la Slovacchia (Richard Pospisil, Peter Ceniga, Peter Ziska) in 1.57'01", secondo posto per la Spagna (Alejandro Samper Jara, Albert Soley Castells, Anibal Fidalgo Lopez) in 1.58'02" e terzo per la pattuglia italiana (Manuel Moriconi, Luca Pescollderungg, Eugenio Bianchi) in 1.58'57". In campo femminile vittoria per la Francia (Myriame Essalki, Jezabel Kremer, Myriam Guillot Boisset) in 2.35'46". Al secondo posto la Russia (Natalia Molodtsova, Alisa Petrova, Anna Ivanova) in 2.38'18" e terza piazza del podio per la Slovacchia (Simona Hudokov, Janka Pepova, Bronislava Chrappa) in 2.40'28".
Per tutti gli altri in gara oggi nei vari format, uomini e donne di tutte le età, più che la classifica quello che conta davvero è avercela fatta a realizzare il proprio sogno: arrivare sino in fondo. Sono stati 5 mila complessivamente i “guerrieri” che hanno animato la due giorni della Spartan Race ad Alleghe.