Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/310: MOLINARI INTERVISTA MOLINARI

Edoardo interroga il fratello Francesco (svelando qualche segreto)


TORINO - Anzitutto una premessa: Edoardo Molinari, che ha conosciuto e lavorato con i maestri più famosi, ha aperto al “Royal Park i Roveri”, un’accademia dedicata al mondo del golf, la più importante in Italia. In essa Dodo, con il suo staff, intende...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/309: NEL "BARRACUDA", A MORDERE È L'AMERICANO MORIKAWA

Il torneo in Nevada uno degli ultimi giocati prima dello stop


RENO (USA) - Il torneo ha avuto luogo in un momento in cui i big mondiali erano impegnati a Memphis, nel Tennessee, ad affrontarsi nel WGC-FedEx St. Jude, mentre gli appassionati di Golf erano attratti a seguire questo campionato, il Barracuda, ufficialmente denominato Reno-Tahoe Open. Si tratta di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Spartan European Championship Dolomiti Alleghe - Civetta

I GUERRIERI DELLA SPARTAN 2019

5000 i partecipanti alla corsa a ostacoli più famosa al mondo


ALLEGHE - Grande festa ai Piani di Pezzè anche per la seconda e ultima giornata dello Spartan European Championship 2019 Dolomiti Alleghe-Civetta. Dopo i titoli europei individuali assegnati il sabato, nella giornata di domenica il programma si è completato con l’assegnazione dei titoli europei a squadre e con gli altri format di Spartan Race, che hanno coinvolto migliaia di appassionati provenienti da ogni parte d’Italia e del mondo (31 Paesi in totale). Stiamo parlando della Spartan Super che si è svolta su una distanza leggermente superiore ai 13 km con 25 ostacoli da affrontare e della Spartan Sprint, il format più breve e veloce, adatto praticamente a tutti i livelli di atleti, soprattutto per quelli alle prime armi con il mondo Spartan, con un percorso per l’occasione di circa 8 km e 20 ostacoli.
Davvero spettacolare vedere in azione anche i bambini, dai 4 ai 15 anni, che per tutto il week-end hanno “giocato” ai Piani di Pezzè sul percorso allestito appositamente per loro (Spartan Kids), facendo in tutta sicurezza salti e acrobazie, ovvero tutto quello che solitamente i genitori gli impediscono di fare.
Per quanto riguarda il titolo europeo a squadre in campo maschile ha vinto la Slovacchia (Richard Pospisil, Peter Ceniga, Peter Ziska) in 1.57'01", secondo posto per la Spagna (Alejandro Samper Jara, Albert Soley Castells, Anibal Fidalgo Lopez) in 1.58'02" e terzo per la pattuglia italiana (Manuel Moriconi, Luca Pescollderungg, Eugenio Bianchi) in 1.58'57". In campo femminile vittoria per la Francia (Myriame Essalki, Jezabel Kremer, Myriam Guillot Boisset) in 2.35'46". Al secondo posto la Russia (Natalia Molodtsova, Alisa Petrova, Anna Ivanova) in 2.38'18" e terza piazza del podio per la Slovacchia (Simona Hudokov, Janka Pepova, Bronislava Chrappa) in 2.40'28".
Per tutti gli altri in gara oggi nei vari format, uomini e donne di tutte le età, più che la classifica quello che conta davvero è avercela fatta a realizzare il proprio sogno: arrivare sino in fondo. Sono stati 5 mila complessivamente i “guerrieri” che hanno animato la due giorni della Spartan Race ad Alleghe.