Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tre giorni di musica e street food

TORNA IL CJF MUSIC FESTIVAL A CODOGNÈ

Attesi Benny Beanssi, The Bloody Beetroots e Planet Funk


Un paesino di 5.300 abitanti in provincia di Treviso, pronto ad ospitare i 15.000 spettatori previsti per la prossima edizione.
A Codognè da giovedì 18 a sabato 20 luglio si alterneranno sul palco una quindicina di ospiti, tra i quali i noti nomi di Benny Benassi, The Bloody Beetroots, i Planet Funk, ma anche band locali di ultima generazione.
Un festival nato nel 2012 il Cjf, grazie all’ideatore Alex Perin e al lavoro dell’Associazione Amace. 170 i volontari che hanno dato il loro contributo per la riuscita dell’evento e una decina di associazioni locali.
In programma musica e street food con gli “chef di strada” e attività riservate ai bambini. Attenzione alla sostenibilità ambientale con il sistema cashless e le isole ecologiche. Ai residenti di Codognè un trattamento speciale: potranno entrare gratuitamente al festival fino alle 21.
Giovedì 18 luglio apriranno le danze i Rumatera, e poi Dj Aladyn e The Young Olden.
Venerdì 19 sarà la volta di The Bloody Beetroots, Planet Funk e Mr Everett.
In chiusura sabato 20 luglio il dj e produttore discografico Benny Benassi, Marzay, Mistericky e Andy J.