Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/271: MATTHEW JORDAN ALL'ULTIMO COLPO NELL'ITALIAN CHALLENGE

L'inglese si impone al playoff sull'azzurro Scalise


MONTEROSI (VT) - Usciamo per un po’ dagli schemi del PGA, e dell’European Tour, per vedere come vanno le cose con l’Italian Challenge. Il Challenge Tour è il tour di golf professionale maschile europeo di secondo livello. È gestito dal PGA European Tour e, come per...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/270: IL GOLF ABBRACCIA LA SOLIDARIETA’

A Ca' della Nave l'undicesimo Trofeo Par 108


MARTELLAGO - Non finisce di stupire il Par 108. È nato bene, ed è un continuo crescendo: per l’affiatamento dei soci, e la buona organizzazione. Domenica il loro Comitato ha programmato una Louisiana a quattro giocatori, 18 buche stableford sul percorso del Club di Ca della...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/269: SETTE AZZURRI IN GARA IN GERMANIA PER L'EUROTOUR

Con una spettacolare rimonta Andrea Pavan vince il Bmw International


MONACO DI BAVIERA (GER) - Edoardo Molinari, Guido Migliozzi, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli, Andrea Pavan, Filippo Bergamaschi e Renato Paratore reduce quest’ultimo dall’US Open, sua prima esperienza in un major, scendono in campo al Golf Club München Eichenried di Monaco di Baviera,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il primo cittadino di Treviso aveva esortato il Governo a continuare la ricerca della verita'

MORTE GIULIO REGENI, IL MINISTRO SCRIVE AL SINDACO CONTE

"Il Governo costantemente impegnato a tutti i livelli"


TREVISO. Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Enzo Moavero Milanesi ha risposto alla missiva inviata a fine giugno dal sindaco Mario Conte, nella quale veniva chiesto uno sforzo ulteriore allo Stato italiano nella ricerca della verità sull’omicidio del giovane dottorando.

Moavero Milanesi, nella sua lettera, ha affermato che «il Governo italiano persegue con determinazione la ricerca della verità sul barbaro omicidio di Giulio Regeni ed è costantemente impegnato a tutti i livelli perché si registrino progressi concreti sul caso».

In particolar modo, il Ministro ha assicurato che «la Farnesina continua ad agire nelle sedi bilaterali ed europee affinché le Autorità egiziane offrano un’efficace cooperazione giudiziaria, per identificare e punire i responsabili di quel crimine efferato».