Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualitā
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, Č 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/338: ALL'ASOLO GOLF IL TROFEO CA' DEL POGGIO

Evento tra sport, musica e convilitā, con star Mal dei Primitives


SAN PIETRO DI FELETTO - Una partita di Golf coronata da una gustosissima serata. Centoquattro hanno partecipato alla gara: musicisti, cantanti o semplicemente amanti della musica, al seguito di Paul Bradley Couling, in arte Mal dei Primitives. Era la tappa finale del Challenge AICMG,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Blitz della polizia locale. Controllati 22 appartamenti

DROGA, ANCORA SEQUESTRI IN VIA PISA

In azione anche il cane antidroga "Hitch"


TREVISO. Questa mattina dieci agenti della polizia locale di Treviso  e il cane antidroga Hitch hanno setacciato 22 appartamenti e controllato circa 60 persone nel condominio di via Pisa.
Hitch ha attirato l'attenzione su alcuni occupanti di un appartamento controllati nei pressi della Tower House e all’esito delle verifiche avvenute all'interno dell'alloggio sono stati trovati 32 grammi di marijuana e un'altra medesima quantità già confezionata in 12 dosi pronte per essere spacciate. Per questo A.C.E. 31anni della Nigeria, con permesso di soggiorno sulla cui validità vi sono in corso accertamenti, è stato trasferito presso il Comando in via Castello d'Amore dove è stato fotosegnalato e denunciato alla Procura della Repubblica di Treviso per detenzione di sostanze stupefacenti destinate allo spaccio proprio per la quantità delle dosi trovate e il confezionamento delle stesse.