Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Blitz della polizia locale. Controllati 22 appartamenti

DROGA, ANCORA SEQUESTRI IN VIA PISA

In azione anche il cane antidroga "Hitch"


TREVISO. Questa mattina dieci agenti della polizia locale di Treviso  e il cane antidroga Hitch hanno setacciato 22 appartamenti e controllato circa 60 persone nel condominio di via Pisa.
Hitch ha attirato l'attenzione su alcuni occupanti di un appartamento controllati nei pressi della Tower House e all’esito delle verifiche avvenute all'interno dell'alloggio sono stati trovati 32 grammi di marijuana e un'altra medesima quantità già confezionata in 12 dosi pronte per essere spacciate. Per questo A.C.E. 31anni della Nigeria, con permesso di soggiorno sulla cui validità vi sono in corso accertamenti, è stato trasferito presso il Comando in via Castello d'Amore dove è stato fotosegnalato e denunciato alla Procura della Repubblica di Treviso per detenzione di sostanze stupefacenti destinate allo spaccio proprio per la quantità delle dosi trovate e il confezionamento delle stesse.