Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/277: A PADOVA IL GOLF GIOVANILE INTERNAZIONALE

L'U.S. Kids Venice Open ospitato tra Galzignano, Montecchia e Frassenelle


PADOVA - È ancora una volta a Padova l’International U.S. Kids Venice Open, affollata da centinaia di atleti, provenienti da ogni parte del mondo. L’U.S. Kids è istituzione americana con 27 circoli affiliati in Italia, che ha il fine di aprire il Golf ai più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/276: LA CALMA DI PATRICK REED È VINCENTE AL NORTHERN TRUST

Lo statunitense bissa il successo del 2016 nel primo torneo della FedEx Cup


NEW JERSEY (USA) - È questa la prima delle tre gare valide per la FedEx Cup, inserita nel corso della stagione PGA Tour: tre tornei a eliminazione, giocati nel mese di agosto, che portano all’assegnazione di una grossa somma di denaro: 15 milioni di dollari del Jackpot al vincitore di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/275: LA FAVOLA DI "CENERENTOLA" SHIBUNO DIVENTA REALTÀ

La giapponese regina del British Open femminile


LITTE BRICKHILL (GBR) - È tempo di dare visibilità al Golf femminile, a “quell’altra metà del cielo”, che rende più brioso il Campo da Golf. L’organizzatore del torneo, il Royal & Ancient Golf Club di St. Andrews, la massima autorità...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Titoli di studio non validi e scuole irregolari

DIPLOMI FALSI: COLLABORATORI SCOLASTICI LICENZIATI

Fanno causa alla scuola dopo il licenziamento, ma perdono e devono pagare le spese legali


Si sono rivolti al Giudice del lavoro dopo essere stati licenziati dalla scuola per aver presentato falsi diplomi, ma sono stati bocciati due volte: hanno perso la causa e dovranno anche pagare le spese legali.
E' il caso di un collaboratore scolastico, o aspirante tale, che dopo l'inchiesta su falso materiale e ideologico, ha portato due scuole davanti al giudice per riavere il suo lavoro. Ma il risultato è che ha perso la causa e dovrà pagare tutte le spese legali. E non si tratta di un caso isolato. In questo ultimo anno sono tantissimi nella Marca i collaboratori scolastici trovati fuori regola, che hanno presentato falsi diplomi o hanno dichiarato falsi titoli di studio. E alcuni stanno facendo causa alle scuole, ma con scarsi risultati.
Dalle ultime indagini è emerso che sono decine gli Istituti in Campania che non sono riconosciuti legalmente dal Miur, e che gonfiano di crediti i diplomi considerati irregolari.
Titoli di studio con il massimo dei voti, presi in poco tempo, e senza aver frequentato le lezioni. E finalmente, dopo anni di sospetti, comincia ad alzarsi il sipario sui diplomifici e sulle false dichiarazioni per entrare nelle graduatorie del persone ATA.