Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL CIELO, IL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il festival musicale torna al Passo San Boldo

10 ANNI DI PAMALI FESTIVAL

Quattro giorni di performance a contatto con la natura


Pamali Festival festeggia quest’anno i suoi 10 anni in un’atmosfera vibrante con una miscela unica di musica, performance, incontri, relax, cibo e festa.
Dall’8 all’11 agosto 2019 torna al Passo San Boldo per quattro giorni di evasione a contatto con la natura nella vallata della splendida Valbelluna.
Il programma del festival, organizzato dall’Associazione Culturale Pamali Project, con il patrocinio del Comune di Borgo Valbelluna, conferma lo spirito che lo ha caratterizzato finora con un’attenta proposta di musica live, dj set, circo-teatro, performance e installazioni artistiche.
Tra boschi e spazi erbosi, Pamali offre, lungo tutto l’arco della giornata, anche un ricco programma di workshop creativi (per adulti e bambini), l’area market di prodotti artigianali, l’area food & beverage pensata per soddisfare tutte le esigenze, con un ampio spazio alla cucina biologica (tra i progetti dell’Associazione Pamali Project la Bio Pizza, nata dalla passione per gli ingredienti biologici e dalla volontà di promuovere il consumo consapevole di prodotti locali e di sana qualità), l’area camping; il tutto a rendere Pamali un festival speciale che fa dimenticare per qualche giorno la frenesia della quotidianità, proprio come in vacanza.
La line-up musicale sarà davvero eterogenea, composta da promesse e realtà già affermate della scena nazionale e locale, tra rock, indie, reggae ed elettronica. Giovedì 8 agosto a inaugurare la decima edizione del festival uno spettacolo di puro e divertente rock n’roll con Borrkia Rockandrollman, per continuare poi con un gruppo storico, i Folkabbestia, una vera festa itinerante, un viaggio su una sedia a dondolo tra territori balcanici, paesaggi irlandesi e calore pugliese, spaziando dal folk al rock, dalla canzone d’autore a quella popolare, dallo ska al punk.
Venerdì 9 agosto sarà la volta dei Mahout con un personalissimo pop soul in levare dalle forti venature giamaicane e dei Rebel Rootz, una delle band reggae più interessanti in circolazione. Sabato (10 agosto)a tema electro swing con Bomba Titinkae The Sweet Life Society, pionieri dell’electro swing italiano. Domenica 11 agosto sarà invece la volta di Train to Roots, una delle più importanti band reggae italiane, vantano una fama conquistata a suon di live esplosivi in giro per tutta Europa. La band porta avanti un continuo processo di ricerca e sperimentazione, passano sapientemente da sonorità tipicamente Jamaicane con influenze di black music e l’utilizzo di testi in cui mixano Italiano, Sardo ed Inglese. In apertura Catch a Fyah.
Molti anche gli spettacoli in programma, da segnalare Games with Flames, show di fuoco e sculture nato da una costola della Mutoid Waste Company di Santarcangelo di Romagna, e Cometa Circus, compagnia italo-peruviana, e il loro spettacolo con evoluzioni aeree, oggetti sospesi, acrobazie e giochi. Un festival per godere del piacere di stare a contatto con la natura, cercando il relax e il divertimento per un’esperienza forte e magica.