Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Appuntamento con la danza a Bassano del Grappa

KOREA CONNECTION PROJECT A OPERAESTATE

Un inedito incrocio tra Svezia e Corea


Nuovi appuntamenti con la danza per la rassegna Opera Estate di Bassano del Grappa (VI). Prima nazionale assoluta venerdì 26 luglio alle 21.00 per un inedito incrocio tra est e ovest, tra la compagnia svedese Skånes Dansteater e la Korea National Contemporary Dance Company di Seoul con il progetto "Korea Connection". Un esclusivo scambio di danza con due creazioni che risuonano tra tradizione e contemporaneità, in equilibrio tra la calma contemplazione e il desiderio di scoperta. La prima coreografia: "The longest distance between two points" (La distanza più lunga tra due punti) è opera del coreografo Fernando Melo, direttore della compagnia svedese, ed è una sorprendente riflessione sull’instancabile impegno che mettiamo nell’annientare le vicinanze che ci farebbero sentire bene. La seconda coreografia, "Burnt offering" (Offerta bruciata), è opera del coreografo coreano Hyerim Jang. Il punto di partenza è il "Seungmu", danza tradizionale coreana che esprime la forza di resistere alla tentazione.
I ballerini sul palcoscenico, simili a minatori che lavorano duramente, traducono il rituale classico in una versione contemporanea dove il tempo viene bruciato dalla nera fatica.