Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I meteorologi dell'Arpav prevedono una nuova ondata di caldo

NOTTI TROPICALI PER TUTTA LA SETTIMANA

Tra mercoledi e giovedi la punta massima di calore


PADOVA. I meteorologi Arpav hanno previsto a partire da oggi una nuova ondata di caldo che durerà per gran parte della settimana.

L’analisi meteo: nel weekend appena trascorso la graduale ripresa dell’alta pressione sul Mediterraneo ha favorito, anche in Veneto, tempo in prevalenza soleggiato e temperature con valori moderatamente superiori alla norma nella giornata di domenica, quando, in diverse zone della pianura interna sono state raggiunte punte massime intorno ai 32-34°C. Anche le temperature minime sono aumentate su tutta la pianura e la costa arrivando a superare nella prima mattina di oggi i 20°C, considerato valore soglia oltre il quale le notti vengono definite “tropicali”.

La previsione. Nei prossimi giorni, l’ulteriore espansione sull’Europa di un promontorio di alta pressione con masse d’aria di origine nord-africana determinerà un ulteriore aumento delle temperature su tutta la regione fino a valori marcatamente superiori alla media del periodo, con scarti anche di oltre 5-7°C circa in più rispetto ai valori normali attesi per l’ultima decade di luglio.

L’apice del caldo sarà probabilmente tra mercoledì e giovedì quando le massime potranno arrivare a toccare i 36-38°C in molte zone della pianura interna e i 32-34°C lungo il litorale e in alcuni fondovalle montani. Anche le temperature minime della notte sono destinate ad aumentare ulteriormente fino a raggiungere valori intorno ai 23-25°C in pianura nelle notti tra mercoledì e venerdì 26. Per una probabile attenuazione del caldo si dovrà attendere il fine settimana quando sono previste correnti atlantiche un po’ più fresche e instabili. Tale tendenza potrà comunque essere confermata solo nei prossimi giorni.

Ozono. L’aumento delle temperature in un contesto di tempo stabile e ben soleggiato favorirà nei bassi strati dell’atmosfera, la formazione di ozono e quindi un peggioramento della qualità dell’aria