Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/277: A PADOVA IL GOLF GIOVANILE INTERNAZIONALE

L'U.S. Kids Venice Open ospitato tra Galzignano, Montecchia e Frassenelle


PADOVA - È ancora una volta a Padova l’International U.S. Kids Venice Open, affollata da centinaia di atleti, provenienti da ogni parte del mondo. L’U.S. Kids è istituzione americana con 27 circoli affiliati in Italia, che ha il fine di aprire il Golf ai più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/276: LA CALMA DI PATRICK REED È VINCENTE AL NORTHERN TRUST

Lo statunitense bissa il successo del 2016 nel primo torneo della FedEx Cup


NEW JERSEY (USA) - È questa la prima delle tre gare valide per la FedEx Cup, inserita nel corso della stagione PGA Tour: tre tornei a eliminazione, giocati nel mese di agosto, che portano all’assegnazione di una grossa somma di denaro: 15 milioni di dollari del Jackpot al vincitore di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/275: LA FAVOLA DI "CENERENTOLA" SHIBUNO DIVENTA REALTÀ

La giapponese regina del British Open femminile


LITTE BRICKHILL (GBR) - È tempo di dare visibilità al Golf femminile, a “quell’altra metà del cielo”, che rende più brioso il Campo da Golf. L’organizzatore del torneo, il Royal & Ancient Golf Club di St. Andrews, la massima autorità...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'intervento si è concluso nel cuore della notte

SI PERDONO NEL SENTIERO DEVASTATO DA VAIA, DUE VENTENNI SALVATI DAL SOCCORSO ALPINO

I due ragazzi si erano persi a causa degli schianti di piante nel Vanoi, sopra Caoria


Il Soccorso Alpino in azione (repertorio) CAERANO SAN MARCO. Si erano persi lungo il sentiero "delle miniere" nel Vanoi, sopra Caoria (Trento). A causa dei molti alberti caduti durante la tempesta Vaia non riuscivano più a trovare la strada per tornare a malga Fiamena, quando si sono trovati di fronte a dei pericolosi salti di roccia, due escursionisti ventenni di Caerano San Marco hanno lanciato l'allarme al Soccorso Alpino. Una volta individuato il punto dove si trovavano i ragazzi, grazie alle coordinate Gps, il coordinatore dell'Area operativa Trentino orientale del Soccorso Alpino ha inviato sul posto cinque operatori della stazione Caoria. I due escursionisti erano bloccati in una zona molto scoscesa denominata Boal de Carpanè a quota 1100 metri. Dopo essere stati imbragati sono stati calati per una quarantina di metri fra le rocce verticali, quindi accompagnati in sicurezza attraverso il bosco fino a Caoria. Nessuno dei due presentava ferite tanto che non c'è stato bisogno di ricorrere alle cure mediche. Il salvataggio si è concluso questa notte alle 2,30.