Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'intervento si è concluso nel cuore della notte

SI PERDONO NEL SENTIERO DEVASTATO DA VAIA, DUE VENTENNI SALVATI DAL SOCCORSO ALPINO

I due ragazzi si erano persi a causa degli schianti di piante nel Vanoi, sopra Caoria


Il Soccorso Alpino in azione (repertorio) CAERANO SAN MARCO. Si erano persi lungo il sentiero "delle miniere" nel Vanoi, sopra Caoria (Trento). A causa dei molti alberti caduti durante la tempesta Vaia non riuscivano più a trovare la strada per tornare a malga Fiamena, quando si sono trovati di fronte a dei pericolosi salti di roccia, due escursionisti ventenni di Caerano San Marco hanno lanciato l'allarme al Soccorso Alpino. Una volta individuato il punto dove si trovavano i ragazzi, grazie alle coordinate Gps, il coordinatore dell'Area operativa Trentino orientale del Soccorso Alpino ha inviato sul posto cinque operatori della stazione Caoria. I due escursionisti erano bloccati in una zona molto scoscesa denominata Boal de Carpanè a quota 1100 metri. Dopo essere stati imbragati sono stati calati per una quarantina di metri fra le rocce verticali, quindi accompagnati in sicurezza attraverso il bosco fino a Caoria. Nessuno dei due presentava ferite tanto che non c'è stato bisogno di ricorrere alle cure mediche. Il salvataggio si è concluso questa notte alle 2,30.