Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/318: SI TORNA A GIOCARE AL CHARLES SCHWAB CHALLENGE

Riparte il Pga Tour con un field da grandi occasioni


FORT WORTH (USA) - Era tempo, i professionisti mordevano il freno! Si gioca al Colonial National Invitation Tournament, che per sponsorizzazione dal 2019 si chiama Charles Schwab Challenge. È un torneo di golf del PGA Tour, che ogni anno, a maggio, ha luogo presso il Colonial Country, a Fort...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/317- CAMPI/27: IL GOLF CLUB ANTOGNOLLA

Nella verde Umbria alcune delle 18 buche più impegnative d'Italia


PERUGIA - Oggetto di piani molto ambiziosi, il Golf umbro Antognolla, con il suo resort, è destinato a diventare una perla del Golf in Italia. Avevo avuto il piacere di visitarlo molto tempo fa, era il 2011, e ancora ricordo la competizione cui ho partecipato in quell’ambiente, che nel...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'intervento si è concluso nel cuore della notte

SI PERDONO NEL SENTIERO DEVASTATO DA VAIA, DUE VENTENNI SALVATI DAL SOCCORSO ALPINO

I due ragazzi si erano persi a causa degli schianti di piante nel Vanoi, sopra Caoria


Il Soccorso Alpino in azione (repertorio) CAERANO SAN MARCO. Si erano persi lungo il sentiero "delle miniere" nel Vanoi, sopra Caoria (Trento). A causa dei molti alberti caduti durante la tempesta Vaia non riuscivano più a trovare la strada per tornare a malga Fiamena, quando si sono trovati di fronte a dei pericolosi salti di roccia, due escursionisti ventenni di Caerano San Marco hanno lanciato l'allarme al Soccorso Alpino. Una volta individuato il punto dove si trovavano i ragazzi, grazie alle coordinate Gps, il coordinatore dell'Area operativa Trentino orientale del Soccorso Alpino ha inviato sul posto cinque operatori della stazione Caoria. I due escursionisti erano bloccati in una zona molto scoscesa denominata Boal de Carpanè a quota 1100 metri. Dopo essere stati imbragati sono stati calati per una quarantina di metri fra le rocce verticali, quindi accompagnati in sicurezza attraverso il bosco fino a Caoria. Nessuno dei due presentava ferite tanto che non c'è stato bisogno di ricorrere alle cure mediche. Il salvataggio si è concluso questa notte alle 2,30.