Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualità
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, È 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/338: ALL'ASOLO GOLF IL TROFEO CA' DEL POGGIO

Evento tra sport, musica e convilità, con star Mal dei Primitives


SAN PIETRO DI FELETTO - Una partita di Golf coronata da una gustosissima serata. Centoquattro hanno partecipato alla gara: musicisti, cantanti o semplicemente amanti della musica, al seguito di Paul Bradley Couling, in arte Mal dei Primitives. Era la tappa finale del Challenge AICMG,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Raccolti quasi 18mila euro grazie a una piattaforma sul web

ADDIO AL DJ, UNA COLLETTA ON LINE PER AIUTARE LA MADRE MALATA

I soldi serviranno per il funerale e per le cure della madre non autosufficiente


MONASTIER. In un giorno sono già stati raccolti più di 17mila euro. Soldi raccolti grazie a una colletta on line da amici e conoscenti di Luca Casalucci, il dj morto a causa di un malore che lo ha colpito nel sonno. La cifra servirà per pagare le spese del funerale e per aiutare la madre del dj, un'anziana malata e non più autosufficiente. Sabato alle 10 ci sarà l'ultimo saluto a Musile di Piave, dove l'artista abitava dopo essersi trasferito da Monastier. Pochi giorni prima della scomparsa Luca si era esibito a "Suoni di Marca", sulle Mura, a Treviso. A breve avrebbe festeggiato i 40 anni. Durante l'anno animava spesso le serate del "Dump" ma anche dell'Home, di "Rosa e il baffo" a Bonisiolo e il "Bottegon" a Treviso. Sono tanti i messaggi di amici e conoscenti che in queste ore stanno eseguendo le donazioni on line, messaggi del tipo: "Ciao Luca, fai ballare tutti lassù", 2Ti auguro un viaggio rock ' n ' rollo" o più semplicemente "Ciao Shake", come era conosciuto nell'ambiente musicale.


Galleria fotograficaGalleria fotografica