Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Raccolti quasi 18mila euro grazie a una piattaforma sul web

ADDIO AL DJ, UNA COLLETTA ON LINE PER AIUTARE LA MADRE MALATA

I soldi serviranno per il funerale e per le cure della madre non autosufficiente


MONASTIER. In un giorno sono già stati raccolti più di 17mila euro. Soldi raccolti grazie a una colletta on line da amici e conoscenti di Luca Casalucci, il dj morto a causa di un malore che lo ha colpito nel sonno. La cifra servirà per pagare le spese del funerale e per aiutare la madre del dj, un'anziana malata e non più autosufficiente. Sabato alle 10 ci sarà l'ultimo saluto a Musile di Piave, dove l'artista abitava dopo essersi trasferito da Monastier. Pochi giorni prima della scomparsa Luca si era esibito a "Suoni di Marca", sulle Mura, a Treviso. A breve avrebbe festeggiato i 40 anni. Durante l'anno animava spesso le serate del "Dump" ma anche dell'Home, di "Rosa e il baffo" a Bonisiolo e il "Bottegon" a Treviso. Sono tanti i messaggi di amici e conoscenti che in queste ore stanno eseguendo le donazioni on line, messaggi del tipo: "Ciao Luca, fai ballare tutti lassù", 2Ti auguro un viaggio rock ' n ' rollo" o più semplicemente "Ciao Shake", come era conosciuto nell'ambiente musicale.


Galleria fotograficaGalleria fotografica