Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualitā
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, Č 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/338: ALL'ASOLO GOLF IL TROFEO CA' DEL POGGIO

Evento tra sport, musica e convilitā, con star Mal dei Primitives


SAN PIETRO DI FELETTO - Una partita di Golf coronata da una gustosissima serata. Centoquattro hanno partecipato alla gara: musicisti, cantanti o semplicemente amanti della musica, al seguito di Paul Bradley Couling, in arte Mal dei Primitives. Era la tappa finale del Challenge AICMG,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Era uscito per una pausa durante un temporale

MUORE A 36 ANNI, FORSE FOLGORATO DA UN FULMINE

Daniele Del Nobile lavorava come cuoco in un rifugio in montagna


BELLUNO - Il suo corpo è stato ritrovato senza vita non distante dal rifugio dove lavorava, sull’altopiano di Pralongià. Daniele Del Nobile, 36 anni, originario di Manfredonia, in Puglia, potrebbe essere stato folgorato da un fulmine.
Il giovane, cuoco per la stagione estiva al rifugio Pralongià, era uscito per una pausa. Non vedendolo rientrare, i gestori hanno dato l’allarme. La struttura si trova nel comune di Corvara, in provincia di Bolzano, ma il corpo è stato ritrovato, dopo brevi ricerche, per poche decine di metri sul versante veneto. Per questo sono intervenuti i Carabinieri di Cortina d’Ampezzo. Per il 36enne non c’era più nulla da fare: in quel momento sulla zona era in corso un forte temporale, l’ipotesi è che Del Nobile sia stato centrato da un fulmine. Se la ricostruzione fosse confermata, sarebbe la seconda vittima dovuta a questa causa, in pochi giorni dopo la morte di un’atleta impegnata in una corsa in montagna proprio in Alto Adige.