Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'attore e regista da lunedì ridiscenderà a piedi il fiume

MIRKO ARTUSO "VIANDANTE" LUNGO IL CORSO DEL PIAVE

"Ospitatemi a casa vostra, in cambio vi regalerò storie"


TREVISO - Dalle sorgenti fin quasi alla foce, seguendo a piedi il corso del fiume Piave e contando sull’ospitalità delle gente per un pasto e per un ricovero. E’ un cammino molto particolare quello che si appresta ad intraprendere l’attore e regista trevigiano Mirko Artuso. Partenza lunedì 5 agosto, alle 5.30 del mattino, arrivo previsto per il 13 agosto a Salgareda, dove dormirà “casetta” di Goffredo Parise. Come gli antichi "camminanti", al termine delle altre tappe – nove in totale, 20-25 chilometri ciascuna, attraverso Bellunese e Marca Trevigiana - si fermerà per la cena e per la notte in casa di qualche abitante del posto. “In cambio dell’ospitalità, regalerò storie”, spiega: reciterà per i presenti, in una stanza, nel cortile o, perché no, nella piazza del paese, brani di alcuni libri. In particolare ne porterà con sé cinque: "Le città invisibili" di Italo Calvino, "La chimera" e "Marco e Mattio" di Sebastiano Vassalli, "La crociata dei bambini" di Marcel Schwob e "Alberi sapienti, antiche foreste" di Daniele Zovi. Inoltre, donerà un suo disegno, oltre a chiederà un piccolo dono per l’ospite successivo. In meno di 24 ore, sul suo profilo Facebook e nella pagina Teatro del Pane hanno risposto in più di mille, con oltre 600 condivisioni. Per chi volesse proporsi, può contattare Artuso su Messenger oppure scrivergli una mail a mirko@teatrodelpane.it (ovviamente, bisogna risiedere nei pressi del Piave).


Ascolta l'intervista integrale a Mirko Artuso (nel link)