Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'attore e regista da lunedì ridiscenderà a piedi il fiume

MIRKO ARTUSO "VIANDANTE" LUNGO IL CORSO DEL PIAVE

"Ospitatemi a casa vostra, in cambio vi regalerò storie"


TREVISO - Dalle sorgenti fin quasi alla foce, seguendo a piedi il corso del fiume Piave e contando sull’ospitalità delle gente per un pasto e per un ricovero. E’ un cammino molto particolare quello che si appresta ad intraprendere l’attore e regista trevigiano Mirko Artuso. Partenza lunedì 5 agosto, alle 5.30 del mattino, arrivo previsto per il 13 agosto a Salgareda, dove dormirà “casetta” di Goffredo Parise. Come gli antichi "camminanti", al termine delle altre tappe – nove in totale, 20-25 chilometri ciascuna, attraverso Bellunese e Marca Trevigiana - si fermerà per la cena e per la notte in casa di qualche abitante del posto. “In cambio dell’ospitalità, regalerò storie”, spiega: reciterà per i presenti, in una stanza, nel cortile o, perché no, nella piazza del paese, brani di alcuni libri. In particolare ne porterà con sé cinque: "Le città invisibili" di Italo Calvino, "La chimera" e "Marco e Mattio" di Sebastiano Vassalli, "La crociata dei bambini" di Marcel Schwob e "Alberi sapienti, antiche foreste" di Daniele Zovi. Inoltre, donerà un suo disegno, oltre a chiederà un piccolo dono per l’ospite successivo. In meno di 24 ore, sul suo profilo Facebook e nella pagina Teatro del Pane hanno risposto in più di mille, con oltre 600 condivisioni. Per chi volesse proporsi, può contattare Artuso su Messenger oppure scrivergli una mail a mirko@teatrodelpane.it (ovviamente, bisogna risiedere nei pressi del Piave).


Ascolta l'intervista integrale a Mirko Artuso (nel link)