Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Terza giornata di Edera Film Festival

"BAD BAD WINTER" AL FESTIVAL DEL CINEMA

Continua il viaggio nella cinematografia internazionale emergente


TREVISO - Edera Film Festival 2019 giunge oggi alla terza giornata di proiezioni nella storica sala d’essai Cinema Edera.
A partire dalle 15:00 in scena in Sala 1 il lungometraggio“Bad Bad Winter” di Olga Korotko (Kazakhstan - Francia, 2018), debutto nel lungo della giovane regista che decide in questa opera di sperimentare il genere drammatico, con passo misurato e scivolando man mano nei toni del thriller claustrofobico, senza cedere tuttavia a manicheismi affrettati (il film verrà presentato in replica anche alle ore 20:00).
Sempre alle 15:00, in Sala 2, spazio ai cortometraggi “Happy Together” di Marie De Hert, Ellen Pollard (Belgio, 2017), “Alla luce del sole” di Francesco Pascucci (Italia, 2018), “100% Pur Porc” di Emilie Janin (Francia, 2018), “Inanimate” di Lucia Bulgheroni (Regno Unito, 2018) e “Cafèsigaret” di Antonio Devastato (Italia, 2018).
Per la sessione documentari, in programma a partire dalle ore 17:00 in Sala 2, sarà la volta della produzione francese “Synti, Synti (l’île écorchée)” di Marion Jhöaner (Francia, 2018) - uno sguardo privilegiato sui suggestivi paesaggi islandesi, ricostruiti sullo schermo dalla regista in tutta la loro selvaggia bellezza - e di “Vostok N° 20” di Elisabeth Silveiro (Francia - Russia, 2018) - ritratto di casuali passeggeri in viaggio lungo la linea ferroviaria che collega Mosca a Pechino, tra storie, tensioni e speranze a confronto in una traversata su rotaie di sei giorni e cinque notti.
Chiuderà la programmazione della giornata il lungometraggio turco “Cracking Nuts” di Tolgay Hiçyilmaz (Turchia, 2018), opera in cui, sorprendentemente, ciascun protagonista incarna un anti-ideale svincolato dai cliché conosciuti (e attesi) dal pubblico.
Saranno presenti in questa terza giornata del festival: la regista del cortometraggio “100% Pur Porc” Emilie Janin, accompagnata dalla produttrice Amelie Born, che ritorna con piacere a Treviso dopo aver presentato un’altra produzione alla prima edizione dell’Edera Film Festival; il regista di “Caffèsigaret”, Antonino Devastato, accompagnato dall’attrice Barbara Petti; l’attrice del film “Cracking Nuts”, Marve Conker; la regista e il sound editor del documentario “Synti, Synti (l’île écorchée)”, Marion Jhöaner e Geoffrey Perrier; la regista di “Vostok N° 20”, Elisabeth Silveiro.
Promosso dall’Associazione Culturale Orizzonti, in collaborazione con il Cinema Edera, l'Edera Film Festival si avvale della direzione artistica della regista Gloria Aura Bortolini, dell’esercente del Cinema Edera Sandro Fantoni e dello storico del cinema Giuseppe Borrone ed è realizzato con il patrocinio di Regione del Veneto, Comune di Treviso, Fondazione Benetton Studi Ricerche e Fondazione Cassamarca.
 
Tutti i dettagli sul programma del festival sono disponibili online nel sito ufficiale www.ederafilmfestival.it .