Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Durante una camminata nel bosco vicino casa, è scivolato e si è ferito

ESCE PER UNA PASSEGGIATA, BLOCCATO PER OTTO ORE IN UNA SCARPATA

Un 49enne di Vittorio Veneto salvato dal Soccorso alpino


VITTORIO VENETO - Uscito per una camminata attorno all’abitato di Maren, frazione di Vittorio Veneto, è caduto in un canalone, rimanendo intrappolato per diverse ore. Brutta disavventura per un 49enne del posto, salvato infine dal Soccorso alpino. L’uomo, intorno a mezzogiorno di ieri, era andato a fare una passeggiata nel bosco vicino a casa, non vedendolo più rientrare, i familiari preoccupati si sono messi a cercarlo, finché non ne hanno sentito i richiami provenire da una valletta ripida in mezzo agli alberi, a cinque minuti a piedi dalla sua abitazione. Allora, poco dopo le 20, è scattato l’allarme al Soccorso alpino delle Prealpi Trevigiane: una decina di soccorritori si è portata sul posto e ha individuato il punto da cui l'uomo stava chiamando: mentre stava percorrendo un sentiero, era infatti scivolato ed era caduto da un salto di roccia di 10 metri e poi per altri dieci fermandosi in un terrazzino pietroso. Poiché c'era il rischio di far cadere sassi, le squadre sono scese lateralmente attrezzando il percorso con una corda per facilitare la discesa del medico sopraggiunto con l'ambulanza. Sono quindi risalite dal basso, hanno raggiunto il ferito e stabilizzato per i possibili gravi traumi riportati Il 49enne si trovava lì da ore, subendo anche la pioggia del temporale pomeridiano, e lamentava dolori alla schiena e alle gambe. Dopo averlo caricato in barella, i soccorritori lo hanno sollevato per contrappeso verso l'alto fino al sentiero e poi trasportato alla strada per caricarlo sull'ambulanza partita in direzione dell'ospedale di Conegliano. L'intervento si è concluso verso le 23.