Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'arpav ha reso noti i dati delle precipitazioni del 2 agosto

NUBIFRAGIO RECORD A PONTE DI PIAVE

Nel Rodigino raffiche di vento a 138 km/h


PONTE DI PIAVE. 26, 5 millimetri di pioggia caduti in 5 minuti, il secondo livello più elevato mai registrato dalle centraline Arpav. Un vero e proprio nubifragio quello che si è abbattuto sul comune rivierasco venerdi scorso. L'agenzia regionale per l'ambiente ha reso noti i dati delle precipitazioni che si sono abbattute in Veneto all'inizio del fine settimana. Il recordi di Ponte di Piave è secondo solo ai 27m2 millimetri caduto a Montegalda, nel Vicentino l'1 luglio 2015. Ad essere interessate dal nubifracio l'alto Veneziano e la fascia pedemontana tra le province di Treviso e Vicenza. Fenomeni intensi ma anche persistenti tanto che la pioggia caduta in 12 ore a Solagna ha superato il metro, 85 i millimetri caduti invece sul Monte Summano. Intense anche le raffiche di vento in alcuni casi vere trombe d'aria. A Porto Tolle in provincia di Rovigo la raffica massima è stata di 138 chilometri orari, 112 km/h a Rosolina, sempre in provincia di Rovigo. Le raffiche di Vento a Portogruaro hanno toccato i 99 km/h mentre a Ponte di Piave si sono toccati gli 86 km/h.

Galleria fotograficaGalleria fotografica