Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/351: DOPPIO EAGLE ALL'ULTIMO GIRO, BERGER VINCE L'AT&T PEBBLE BEACH

Il 28enne sorpassa in volata NcNealy, crolla invece Molinari


STATI UNITI - Siamo in California, a Pebble Beach, nella Contea di Monterey, piccola comunità sulla costa del pacifico. Si gioca una Pro-Am atipica, che a causa dell’emergenza sanitaria non viene giocata in compagnia delle celebrità come d’uso, è quindi una normale...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/350: DUSTIN JOHNSON CONFERMA LA SUA LEADERSHIP MONDIALE AL SAUDI INTERNATIONAL

Azzurri nelle retrovie, 33esimo il vicentino Migliozzi


ARABIA SAUDITA - Questa settimana l’Eurotour ha messo in scena il Saudi International, al Royal Greens Golf and Country Club, a King Abdullah Economic City, in Arabia Saudita; ai tee di partenza, ci sono ben sette azzurri, che hanno l’opportunità di giocare con veri big: il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/349: IL TEXANO PATRICK REED FESTEGGIA ALL'INSURANCE FARMERS OPEN

Gran rimonta di un ritrovato Molinari: da 39° a decimo


LA JOLLA (USA) - Concluso l’American Express con l’ottavo posto in classifica, Francesco Molinari si trova ora impegnato nel Farmers Insurance Open, ancora in California, non più a La Quinta ma a La Jolla - San Diego, al Torrey Pines Golf Course che sorge sul posto dove...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Troppe piante sacrificate con il progetto di riqualificazione"

A S. MARIA DEL ROVERE TORNA LA BATTAGLIA IN DIFESA DEL VERDE PUBBLICO

Nuova manifestazione in piazza Martiri di Belfiore


TREVISO - No al taglio degli alberi e alla trasformazione della piazza. A Santa Maria del Rovere i cittadini tornano a mobilitarsi contro i lavori previsti nell'area di piazza Martiri di Belfiore.
Se l'amministrazione comunale ha assicurato che verrà rivisto il piano di abbattimenti delle piante delle vie limitrofe, la preoccupazione dei residenti, riuniti nel comitato Sos Belfiore, si concentra anche sulla prospettata riqualificazione della piazza, avviata già dalla precedente giunta e finanziata tramite il bando periferie. Il progetto, secondo i rappresentanti del comitato, rischia non solo di comportare un ulteriore sacrificio di verde, ma anche di compromettere la fruibilità di uno spazio pubblico, importante per il quartiere.
Per questo, il comitato, che ha già raccolto oltre 4mila firme a sostegno della sua campagna, ha organizzato anche una manifestazione, ieri sera, proprio nel parchetto adiacente alla piazza.

Galleria fotograficaGalleria fotografica