Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/277: A PADOVA IL GOLF GIOVANILE INTERNAZIONALE

L'U.S. Kids Venice Open ospitato tra Galzignano, Montecchia e Frassenelle


PADOVA - È ancora una volta a Padova l’International U.S. Kids Venice Open, affollata da centinaia di atleti, provenienti da ogni parte del mondo. L’U.S. Kids è istituzione americana con 27 circoli affiliati in Italia, che ha il fine di aprire il Golf ai più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/276: LA CALMA DI PATRICK REED È VINCENTE AL NORTHERN TRUST

Lo statunitense bissa il successo del 2016 nel primo torneo della FedEx Cup


NEW JERSEY (USA) - È questa la prima delle tre gare valide per la FedEx Cup, inserita nel corso della stagione PGA Tour: tre tornei a eliminazione, giocati nel mese di agosto, che portano all’assegnazione di una grossa somma di denaro: 15 milioni di dollari del Jackpot al vincitore di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/275: LA FAVOLA DI "CENERENTOLA" SHIBUNO DIVENTA REALTÀ

La giapponese regina del British Open femminile


LITTE BRICKHILL (GBR) - È tempo di dare visibilità al Golf femminile, a “quell’altra metà del cielo”, che rende più brioso il Campo da Golf. L’organizzatore del torneo, il Royal & Ancient Golf Club di St. Andrews, la massima autorità...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un camionista vicentino tenuto in ostaggio per un'ora.

LEGATO E SEQUESTRATO DA TRE BANDITI

L'uomo aveva ritirato una partita di occhiali da decine di migliaia di euro.


PEDEROBBA. E' ancora avvolto nel mistero l'episodio di cronaca che ha visto come vittima un camionista vicentino fermato e imbavagliato da tre malviventi. L'uomo sarebbe stato fermato dai banditi a Ponte nelle Alpi nel Bellunese e tenuto in ostaggio fino a Pederobba dove il commando lo ha legato ad un albero prima di rapinarlo del furgone all'interno del quale c'erano migliaia di occhiali appena prelevati da uno stabilimento del Bellunese. L'uomo si è liberato dopo circa un'ora e ha dato l'allarme chiamando i carabinieri che ora stanno indagando sull'accaduto. L'episodio, reso noto solamente nelle ultime ore è accaduto venerdi pomeriggio.