Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/318: SI TORNA A GIOCARE AL CHARLES SCHWAB CHALLENGE

Riparte il Pga Tour con un field da grandi occasioni


FORT WORTH (USA) - Era tempo, i professionisti mordevano il freno! Si gioca al Colonial National Invitation Tournament, che per sponsorizzazione dal 2019 si chiama Charles Schwab Challenge. È un torneo di golf del PGA Tour, che ogni anno, a maggio, ha luogo presso il Colonial Country, a Fort...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/317- CAMPI/27: IL GOLF CLUB ANTOGNOLLA

Nella verde Umbria alcune delle 18 buche più impegnative d'Italia


PERUGIA - Oggetto di piani molto ambiziosi, il Golf umbro Antognolla, con il suo resort, è destinato a diventare una perla del Golf in Italia. Avevo avuto il piacere di visitarlo molto tempo fa, era il 2011, e ancora ricordo la competizione cui ho partecipato in quell’ambiente, che nel...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Grave escursionista pisano: è ricoverato a Treviso

SCIVOLA PER OLTRE CENTO METRI, SCHIANTANDOSI SULLE ROCCE

Incidente ai piedi delle Tofane, sopra Cortina


CORTINA D'AMPEZZO - Ha perso l’equilibrio, è ruzzolato su un prato e poi è volato giù da un salto di roccia, atterrando sulle ghiaie una decina di metri più sotto. E’ in gravi condizioni l’escursionista vittima di una caduta, questa mattina, nel gruppo delle Tofane, sopra Cortina d’Ampezzo. L’uomo, 55 anni, di Vecchiato, in provincia di Pisa, stava percorrendo, insieme a moglie e figli, il sentiero numero 421, che collega il Rifugio Dibona al Rifugio Pomedes e passa sotto la Ferrata Astaldi. Ad un certo punto è scivolato, prendendo velocità sul ripido pendio erboso per un centinaio di metri, al termine di questo è precipitato oltre il bordo roccioso, cadendo su un terrazzino detritico. Raggiunto dall'equipe medica e dal tecnico del Soccorso alpino dell'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, sbarcati con un verricello di venti metri, all'uomo sono state prestate le prime cure urgenti. L'infortunato è stato poi caricato in barella e recuperato sempre con una verricellata, per essere trasportato con un grave politrauma all'ospedale di Treviso.