Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Grave escursionista pisano: è ricoverato a Treviso

SCIVOLA PER OLTRE CENTO METRI, SCHIANTANDOSI SULLE ROCCE

Incidente ai piedi delle Tofane, sopra Cortina


CORTINA D'AMPEZZO - Ha perso l’equilibrio, è ruzzolato su un prato e poi è volato giù da un salto di roccia, atterrando sulle ghiaie una decina di metri più sotto. E’ in gravi condizioni l’escursionista vittima di una caduta, questa mattina, nel gruppo delle Tofane, sopra Cortina d’Ampezzo. L’uomo, 55 anni, di Vecchiato, in provincia di Pisa, stava percorrendo, insieme a moglie e figli, il sentiero numero 421, che collega il Rifugio Dibona al Rifugio Pomedes e passa sotto la Ferrata Astaldi. Ad un certo punto è scivolato, prendendo velocità sul ripido pendio erboso per un centinaio di metri, al termine di questo è precipitato oltre il bordo roccioso, cadendo su un terrazzino detritico. Raggiunto dall'equipe medica e dal tecnico del Soccorso alpino dell'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, sbarcati con un verricello di venti metri, all'uomo sono state prestate le prime cure urgenti. L'infortunato è stato poi caricato in barella e recuperato sempre con una verricellata, per essere trasportato con un grave politrauma all'ospedale di Treviso.