Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/351: DOPPIO EAGLE ALL'ULTIMO GIRO, BERGER VINCE L'AT&T PEBBLE BEACH

Il 28enne sorpassa in volata NcNealy, crolla invece Molinari


STATI UNITI - Siamo in California, a Pebble Beach, nella Contea di Monterey, piccola comunità sulla costa del pacifico. Si gioca una Pro-Am atipica, che a causa dell’emergenza sanitaria non viene giocata in compagnia delle celebrità come d’uso, è quindi una normale...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/350: DUSTIN JOHNSON CONFERMA LA SUA LEADERSHIP MONDIALE AL SAUDI INTERNATIONAL

Azzurri nelle retrovie, 33esimo il vicentino Migliozzi


ARABIA SAUDITA - Questa settimana l’Eurotour ha messo in scena il Saudi International, al Royal Greens Golf and Country Club, a King Abdullah Economic City, in Arabia Saudita; ai tee di partenza, ci sono ben sette azzurri, che hanno l’opportunità di giocare con veri big: il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/349: IL TEXANO PATRICK REED FESTEGGIA ALL'INSURANCE FARMERS OPEN

Gran rimonta di un ritrovato Molinari: da 39° a decimo


LA JOLLA (USA) - Concluso l’American Express con l’ottavo posto in classifica, Francesco Molinari si trova ora impegnato nel Farmers Insurance Open, ancora in California, non più a La Quinta ma a La Jolla - San Diego, al Torrey Pines Golf Course che sorge sul posto dove...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nei guai quattro dipendenti di una ditta di distribuzione bevande

MAGAZZINIERI INFEDELI, RUBATI 60MILA EURO DI ALCOLICI

Spritz e birre venivano venduti nei locali di Treviso a prezzi stracciati


TREVISO - Gli investigatori della Squadra Mobile hanno denunciato in stato di libertà due cittadini albanesi di 30 e 42 anni, e due cittadini italiani rispettivamente di 38 e 33 anni, per concorso in furto pluriaggravato e continuato.

Nel periodo compreso tra febbraio e settembre 2018, il quartetto ha sottratto a due ditte di bibite merce per un totale di circa 60.00 euro.

Le indagini hanno appurato che i 4 magazzinieri e autisti delle ditte derubate, durante le normali operazioni di consegna di materiale, hanno sottratto interi bancali di aperol, campari e birre Heineken per venderli a titolari di bar nella periferia di Treviso. Questi ultimi lucravano sull’ingiusto guadagno derivante dal fatto di proporre alla clientela “spritz” e birre a prezzi estremamente bassi, incrementando notevolmente il loro giro d’affari. L’anomala affluenza di clienti era stata segnalata da numerosi cittadini esasperati dal parcheggio selvaggio dei clienti attratti dai prezzi concorrenziali dell’”Happy Hour”.

Gli investigatori della Squadra Mobile, prendendo spunto dalle continue lamentele dei residenti, sono riusciti a ricostruire i fatti, scoprendo l’illecito giro d’affari dei quattro dipendenti infedeli.