Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/342: BEZUIDENHOUT RIMONTE NEL FINALE E VINCE IL DUNHILL CHAMPIONSHIP

Niente da fare per gli italiani Gagli e Pavan


SUN CITY (SUDAFRCIA) - È ancora in Sudafrica l’European Tour, per il secondo dei tre tornei consecutivi, dove si disputa l’Alfred Dunhill Championship. La scorsa settimana è stato anticipato dallo Joburg Open a cui partecipavano gli azzurri Scalise e Pavan, la vittoria...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Parco Archeologico Didattico del Livelet a Revine Lago sarà aperto

FERRAGOSTO NELLA PREISTORIA

Laboratori, pic-nic e Olimpiadi preistoriche


REVINE. Una giornata all’aria aperta fra storia e divertimento, alla scoperta dell’eredità che ci hanno lasciato i nostri antenati, delle attività che svolgevano nei momenti di relax o in quelli dedicati alla caccia e ad altre faccende quotidiane. A Ferragosto al Parco Archeologico didattico del Livelt a Revine lago sarà possibile diventare un atleta delle “Olimpiadi preistoriche”, mettendo alla prova la propria mira, la propria energia e la propria mente, esercitandosi come un vero paleolitico a tirare con l’arco. Per i più abili archeologi o gli aspiranti tali, il misterioso “Rombo sonoro” è il laboratorio perfetto, durante il quale cimentarsi nella realizzazione di un piccolo strumento musicale in legno. Invece, il laboratorio delle “Pintadere” è l’occasione per mostrare le proprie capacità di riproduzione di reperti archeologici di difficile interpretazione, ricreando i curiosi timbri di terracotta che venivano utilizzati per decorare la pelle, i vestiti, ma anche il pane.

Per chi desidera fermarsi a pranzare nell’affascinante paesaggio della Vallata è possibile, come di consueto, prenotare tavolini da picnic e barbecue. In programma anche le consuete visite guidate alle palafitte con gli esperti del Parco.


Galleria fotograficaGalleria fotografica