Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Parco Archeologico Didattico del Livelet a Revine Lago sarà aperto

FERRAGOSTO NELLA PREISTORIA

Laboratori, pic-nic e Olimpiadi preistoriche


REVINE. Una giornata all’aria aperta fra storia e divertimento, alla scoperta dell’eredità che ci hanno lasciato i nostri antenati, delle attività che svolgevano nei momenti di relax o in quelli dedicati alla caccia e ad altre faccende quotidiane. A Ferragosto al Parco Archeologico didattico del Livelt a Revine lago sarà possibile diventare un atleta delle “Olimpiadi preistoriche”, mettendo alla prova la propria mira, la propria energia e la propria mente, esercitandosi come un vero paleolitico a tirare con l’arco. Per i più abili archeologi o gli aspiranti tali, il misterioso “Rombo sonoro” è il laboratorio perfetto, durante il quale cimentarsi nella realizzazione di un piccolo strumento musicale in legno. Invece, il laboratorio delle “Pintadere” è l’occasione per mostrare le proprie capacità di riproduzione di reperti archeologici di difficile interpretazione, ricreando i curiosi timbri di terracotta che venivano utilizzati per decorare la pelle, i vestiti, ma anche il pane.

Per chi desidera fermarsi a pranzare nell’affascinante paesaggio della Vallata è possibile, come di consueto, prenotare tavolini da picnic e barbecue. In programma anche le consuete visite guidate alle palafitte con gli esperti del Parco.


Galleria fotograficaGalleria fotografica