Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/278: IL "GIGANTE" BELGA PIETERS TRIONFA AL CZECH MASTERS

Ultimo giro record, Andrea Pavan conquista il terzo posto


PRAGA (REP. CECA) - Lasciamo per il momento tranquilli i 70 più grandi giocatori del mondo, a darsi battaglia nel BMW Championship, la seconda delle tre tappe della FedEx Cup in corso a Medinah nell’Illinois. Il primo torneo, il Northern Trust giocato nel New Jersey, l’abbiamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/277: A PADOVA IL GOLF GIOVANILE INTERNAZIONALE

L'U.S. Kids Venice Open ospitato tra Galzignano, Montecchia e Frassenelle


PADOVA - È ancora una volta a Padova l’International U.S. Kids Venice Open, affollata da centinaia di atleti, provenienti da ogni parte del mondo. L’U.S. Kids è istituzione americana con 27 circoli affiliati in Italia, che ha il fine di aprire il Golf ai più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/276: LA CALMA DI PATRICK REED È VINCENTE AL NORTHERN TRUST

Lo statunitense bissa il successo del 2016 nel primo torneo della FedEx Cup


NEW JERSEY (USA) - È questa la prima delle tre gare valide per la FedEx Cup, inserita nel corso della stagione PGA Tour: tre tornei a eliminazione, giocati nel mese di agosto, che portano all’assegnazione di una grossa somma di denaro: 15 milioni di dollari del Jackpot al vincitore di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Cinque weekend di eventi al femminile

DOLOMITIKE: LA MONTAGNA DELLE DONNE

Ad Auronzo di Cadore sport, cultura e solidarietà



Le Dolomiti si colorano di rosa, ma questa volta non sarà solo l’effetto dell’enrosadira. Dal 31 agosto al 29 settembre, infatti, Auronzo di Cadore ospiterà “Dolomitike – La montagna delle donne”, rassegna di eventi tutta al femminile promossa dal comune di Auronzo di Cadore insieme al Consorzio turistico Tre Cime Dolomiti e all’agenzia E20. Un calendario dioltre quaranta appuntamenti, organizzati grazie al coinvolgimento di una ventina di associazioni del territorio, che nell’arco di cinque weekend porteranno all’ombra delle Tre Cime un variegato programma di attività sportive, cultura e spettacoli, interamente dedicato alle donne.
Centro nevralgico della rassegna sarà il Dolomitike Village, allestito all’interno del Palaghiaccio di Auronzo di Cadore, che sarà non solo il punto di partenza e la sede di molti degli eventi in programma, ma anche uno spazio aperto al pubblico per dare a tutti la possibilità di respirare l’atmosfera di Dolomitike. Uno spazio gestito dalle tante associazioni che hanno preso parte al progetto e che qui promuoveranno il proprio operato con stand, punti informativi e iniziative rivolte a visitatori di tutte le età. 

Il programma di Dolomitike, consultabile integralmente dal sito www.dolomitike.com, prevede ogni finesettimana (dal venerdì alla domenica) un evento principale, attorno al quale ruotano altri collaterali, che si terranno in diverse location del territorio comunale di Auronzo di Cadore. Il primo weekend in calendario si svolgerà nel segno dellasolidarietà, in particolare attraverso Run4Dolomitike, camminata ludico motoria a passo libero organizzata la mattina di domenica 1 settembre da A.S.D. US Tre Cime Auronzo e Ren Bu Kan Treviso attorno al lago di Santa Caterina. Rivolta a donne di ogni età, Run4Dolomitike prevede percorsi pianeggianti da 4,5 km (su strada sterrata, adatto anche per mamme con passeggini) e da 7,5 km: al momento dell’iscrizione, già effettuabile online attraverso dolomitike.com o di persona presso l’ufficio del Consorzio Turistico (via Corte, 18), sarà possibile indicare a quale associazione destinare parte della quota di iscrizione, a scelta tra “Belluno Donna- centro antiviolenza” e “AISM – associazione italiana sclerosi multipla”.
Il finesettimana del 6 - 8 settembre, invece, sarà una tre giorni dedicata alla prevenzione del tumore al seno. Lo scenario ancora una volta sarà il lago, che ospiterà “Dragon Boat – Donne in Rosa”: organizzata da Dragon Boat Italia e Venice Canoe, una sfida a bordo delle caratteristiche canoe cinesi da 20 posti (il cui nome deriva dalla testa di drago posta sulla punta dell’imbarcazione), con la partecipazione di donne legate ad ANDOS, Associazione Nazionale Donne Operate al Seno, che porteranno così la propria testimonianza di vita dopo la malattia, nel contesto di un weekend in cui tutte le donne potranno usufruire di visite senologiche ed ecografie gratuite all’interno dell’ambulatorio mobile allestito nel Camper Rosa.
Il weekend del 13-15 settembre metterà al centro il tema del benessere, attraverso una serie di appuntamenti legati alla cura della salute nella quotidianità e soprattutto attraverso la pratica del Nordic Walking: a tal proposito, l’associazione Strada Facendo nel pomeriggio di venerdì terrà un corso per apprendere questa disciplina, sia a livello amatoriale che sportivo, mentre in serata guiderà una suggestiva camminata notturna di 7,5 km lungo il torrente Ansiei; sabato, quindi, si terrà un’altra camminata di 12 km nel parco naturale di Somadida, parte del cui ricavato verrà devoluto al Centro Antiviolenza Telefono Rosa di Treviso.
Il quarto weekend si parlerà di donne e lavoro insieme a Confartigianato Donne Impresa Belluno, che sabato 21 settembre consegnerà il premio “Eccellenza Donna Belluno” e domenica 22 organizzerà workshop e laboratori didattici presso il Dolomitike Village; sempre domenica, nella sala consiliare del Municipio di Auronzo di Cadore, la Rete al Femminile di Treviso promuove un incontro con la storica Emiliana Losma per raccontare biografie di “Donne in vetta”, che hanno intrecciato la propria storia con quella delle Dolomiti, e in serata al cinema Kursaal sei cori di sole voci femminili daranno voce alle donne con “Dolomitike inCanto”.
Infine, sabato 28 e domenica 29 spazio alle arti marziali per un weekend dedicato all’autodifesa personale. L’associazione New Athletic & Martial School Center terrà corsi aperti a tutte le donne di Tae Kwon Do, Việt Võ Đạo, Viet Tai Chi e Karate, il cui ricavato sarà devoluto all’associazione Amiche per la Pelle, per l’umanizzazione delle cure oncologiche.
«Auronzo di Cadore è veramente orgogliosa di ospitare Dolomitike – afferma il sindaco Tatiana Pais Becher – un progetto nuovo per il nostro territorio e unico nel suo genere per la montagna italiana, dove non esiste una rassegna delle donne e per le donne così lunga e ricca di contenuti. Il legame tra la montagna dolomitica e la donna ha radici profonde, è del 1874 la prima salita alla Cima Grande di una donna, Anna Plomer, accompagnata dalla guida alpina Luigi Zandegiacomi Orsolina, ma in questi giorni si è registrata anche la prima, storica vittoria della tradizionale “Camignada” da parte di una donna, Silvia Rampazzo. Quindi è molto forte il legame tra le donne e la montagna e il progetto Dolomitike riuscirà a trasmetterlo con l’entusiasmo che, in queste settimane, tante donne stanno mettendo per l’organizzazione degli eventi».
«Dolomitike sarà l’occasione per aprire i riflettori sulla realtà dell’imprenditoria al femminile nel bellunese – aggiunge Martina Gennari, presidente di Donne Impresa di Confartigianato Belluno, partner della rassegna – attualmente nella nostra provincia sono il 19,7 % le imprese artigiane al femminile, contro la media veneta del 21,7%: Belluno è la provincia veneta dove le donne fanno meno impresa, rinunciano ai propri sogni per dedicarsi esclusivamente alla casa e alla famiglia. L’esperienza di Dolomitike servirà anche a condividere questa consapevolezza, con la passione di cui le donne sono capaci».
«Con questa iniziativa Auronzo di Cadore offre al pubblico una nuova tipologia di esperienza turistica in un periodo tradizionalmente di bassa stagione – spiega Elena De Lazzero, responsabile marketing del Consorzio di Promozione turistica Tre Cime Dolomiti – è una grande opportunità per gli esercizi del nostro comune per offrire ai turisti un nuovo sguardo sulle Dolomiti, mediato dagli occhi, le parole e l’energia delle donne». «La nostra Amministrazione Comunale è disponibile ad ascoltare tutte le progettualità che portino valore aggiunto alla comunità – conclude Andrea Costa, assessore al bilanci di Auronzo di Cadore – Con Dolomitike avviamo un’iniziativa di grande valore sociale: sarà la prima edizione di una rassegna inedita per il territorio, la prima di tante che continueremo a sostenere anche in futuro».