Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/318: SI TORNA A GIOCARE AL CHARLES SCHWAB CHALLENGE

Riparte il Pga Tour con un field da grandi occasioni


FORT WORTH (USA) - Era tempo, i professionisti mordevano il freno! Si gioca al Colonial National Invitation Tournament, che per sponsorizzazione dal 2019 si chiama Charles Schwab Challenge. È un torneo di golf del PGA Tour, che ogni anno, a maggio, ha luogo presso il Colonial Country, a Fort...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/317- CAMPI/27: IL GOLF CLUB ANTOGNOLLA

Nella verde Umbria alcune delle 18 buche più impegnative d'Italia


PERUGIA - Oggetto di piani molto ambiziosi, il Golf umbro Antognolla, con il suo resort, è destinato a diventare una perla del Golf in Italia. Avevo avuto il piacere di visitarlo molto tempo fa, era il 2011, e ancora ricordo la competizione cui ho partecipato in quell’ambiente, che nel...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La Cna interviene dopo la rottura Lega-M5s

GOVERNO IN CRISI, I TIMORI DEGLI ARTIGIANI

Conte: "Molte questioni aperte ed una situazione economica non certo florida"


Alessandro Conte, presidente Cna del Veneto VENEZIA. “Una crisi di governo proprio non ci voleva in un momento decisivo per molte questioni aperte ed una situazione economica non certo florida. Siamo molto preoccupati e confidiamo che la classe politica italiana riesca a dare stabilità al Paese e si assuma la responsabilità di affrontare una legge di bilancio non facile e di supportare l’economia del Paese”.

Alessandro Conte, Presidente di CNA Veneto, esprime lo smarrimento degli artigiani veneti rispetto all’evolversi negativo della situazione politica italiana.

Alle imprese, sostiene Conte, serve stabilità per affrontare le sfide che l’agenda ha in priorità, dalla legge di bilancio alla riduzione delle tasse, dalla salvaguardia che scongiuri l’aumento dell’IVA, alla realizzazione delle grandi opere e delle infrastrutture necessarie allo sviluppo economico e dei territori, a partire dalla TAV.

“Siamo preoccupati per l’effetto che la crisi potrà avere su questioni per noi importantissime, come l’abrogazione dell’articolo 10 della legge di conversione del decreto sviluppo, per scongiurare la penalizzazione delle piccole imprese sullo sconto in fattura dei lavori di efficientamento energetico, sulla quale il governo si era impegnato comprendendo le nostre richieste, come la riduzione delle tasse alle imprese e del cuneo fiscale per i dipendenti, e come l’autonomia differenziata, che le imprese attendono declinata come strumento di supporto allo sviluppo economico e agli investimenti”, conclude Alessandro Conte.