Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Una giornata all'insegna del biologico

BOLE FORA BOLA, L'EVENTO ALLE PORTE DI TREVISO

Vini prodotti naturalmente, per bere come i nostri nonni


TREVISO - Anche quest'anno a Sant'Antonino arrivano le bolle fuori bolla, la rassegna di bollicine anomale, chiamata "Bole Fora Bola".
Una giornata di festa programmata per il 14 agosto, con 20 produttori di vino col fondo e no, scelti da Gigi Miracol, poeta itinerante, degustatore e produttore, nonché divulgatore di vino naturale. I vini scelti sono quelli dei produttori liberi dalla chimica, che nascono da vitigni autoctoni come bianchetta e boschera, prodotti in maniera tradizionale. L'evento si terrà il 14 agosto nell'orto bio dello Zio Zanatta, alle porte di Treviso, in località Sant'Antonino, e sarà una festa in cui poter assaggiare questi vini particolari prodotti dalle fermentazioni spontanee provenienti anche da altre regioni come Emilia Romagna, Liguria, marche, Lombardia e Friuli Venezia Giulia.
Non mancheranno buon cibo e musica: le fisarmoniche itineranti di Claudio Dalla Riva e Sabrina Silvestrin allieteranno la giornata, in attesa della performance serale dei Do’ Storieski e dello spettacolo di mangiafuoco di Gigi Miracol, l'ideatore dell’evento.