Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualità
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, È 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/338: ALL'ASOLO GOLF IL TROFEO CA' DEL POGGIO

Evento tra sport, musica e convilità, con star Mal dei Primitives


SAN PIETRO DI FELETTO - Una partita di Golf coronata da una gustosissima serata. Centoquattro hanno partecipato alla gara: musicisti, cantanti o semplicemente amanti della musica, al seguito di Paul Bradley Couling, in arte Mal dei Primitives. Era la tappa finale del Challenge AICMG,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'uls 2 conferma la scelta strategica

MAMMOGRAFIE, L'ULS 2 PUNTA SU CASTELFRANCO

Pontenziata a Montebelluna la Cardiologia


CASTELFRANCO. Il 20 agosto si svolgerà il concorso per l’assunzione del nuovo direttore di Cardiologia per l’Ospedale di Montebelluna. La conferma è del direttore generale dell’Ulss 2 Marca trevigiana, Francesco Benazzi, che torna sui motivi della scelta strategica che vuole il servizio di mammografia, per il Distretto Asolo, al San Giacomo di Castelfranco Veneto. Alla base di questa decisione una ragione molto importante proprio per le donne che ne hanno bisogno: “Questo accade proprio in un’ottica di tutela e garanzie per chi accede a questo tipo di esame – spiega Benazzi – E’ un esame importante e ci vogliono professionisti dedicati con l’esperienza giusta per offrire la giusta consulenza e le adeguate valutazioni. Per questo è preferibile concentrarsi su pochi punti di eccellenza proprio per dare il meglio a chi ha bisogno di una mammografia”. E in tal senso l’ospedale di Castelfranco Veneto può considerarsi un luogo di eccellenza.

Per quanto riguarda, invece, l’ormai nota questione dei parcheggi al San Valentino c’è la certezza che per l’autunno l’ospedale di Montebelluna potrà godere di circa 80 nuovi parcheggi.