Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualità
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, È 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/338: ALL'ASOLO GOLF IL TROFEO CA' DEL POGGIO

Evento tra sport, musica e convilità, con star Mal dei Primitives


SAN PIETRO DI FELETTO - Una partita di Golf coronata da una gustosissima serata. Centoquattro hanno partecipato alla gara: musicisti, cantanti o semplicemente amanti della musica, al seguito di Paul Bradley Couling, in arte Mal dei Primitives. Era la tappa finale del Challenge AICMG,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La polizia locale rende noti i numeri dei controlli in una delle aree più calde di Treviso

VIA ROMA, DIMEZZATE LE RICHIESTE DI INTERVENTO

11 le richieste di intervento da inizio anno. La metà del 2017.


TREVISO. Dimezzate le richieste di intervento della Polizia Locale in via Roma. Più che raddoppiati, invece, i controlli stradali e preventivi.

È quanto emerge dai dati in possesso della Polizia Locale di Treviso che sottolineano un calo delle situazioni di degrado per le quali vengono effettuate segnalazioni al Comando di via Castello d’Amore: nel 2017, nel lasso di tempo che va dal 1 gennaio al 12 agosto, per esempio, sono pervenute 20 richieste di intervento fra risse, liti in strada, manifesta ubriachezza, schiamazzi, spaccio e scambi sospetti.

Nello stesso periodo del 2019 le richieste di intervento sono state appena 11, anche grazie alla proficua collaborazione con Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanzia in virtù rinnovo del Protocollo “Treviso Sicura” firmato in Prefettura.

Gli agenti coordinati dal comandante Andrea Gallo hanno inoltre intensificato i controlli stradali e preventivi nella stessa via Roma, effettuandone ben 84 (sempre dal 1 gennaio al 12 agosto) rispetto ai 40 del 2017.

«L’attenzione nei confronti della sicurezza da parte della nostra Amministrazione è massima, certificata da dati concreti», afferma il sindaco Mario Conte. «La Polizia Locale sta svolgendo un ottimo lavoro nelle zone “calde” della città, ma i controlli verranno incrementati ulteriormente anche nelle altre zone del centro storico e dei quartieri. Tutti i cittadini, dalla stessa via Roma alle aree periferiche, devono potersi muovere tranquillamente».