Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'uomo fermato dalla polizia locale dopo essere stato in un bar di Via Ciardi senza pagare le consumazioni

CAOS AL BAR, DENUNCIATO UN 50ENNE

E' stato denunciato per resistenza


TREVISO. È entrato in un bar, ha chiesto una ricarica telefonica, ha bevuto due aperitivi e poi si è diretto alla toilette rendendola inutilizzabile. Infine, è uscito dal locale senza pagare nulla. È finita male la mattinata di un 50enne di Ponzano Veneto, denunciato dalla Polizia Locale di Treviso per resistenza a Pubblico Ufficiale.

La segnalazione al Comando è arrivata nella prima mattinata di oggi, intorno alle 9.30, dalla titolare di un bar di via Ciardi. «La signora che ci ha chiamati era sconsolata e arrabbiata: un cliente aveva chiesto una ricarica telefonica e usufruito dei servizi del bar senza però pagare alcunché e pretendendo che nessuno potesse dire o fare nulla», spiega il Comandante Andrea Gallo. «La richiesta di aiuto da parte della signora è stata immediatamente seguita dal sopralluogo urgente della pattuglia di pronto intervento che ha individuato il soggetto, sorpreso in un altro bar dove, per la seconda volta, non aveva pagato».

La reazione dell'uomo è stata poco collaborativa e i due agenti non hanno potuto far altro che trasferire la persona in Comando per la successiva denuncia per resistenza. A carico del 50 enne, già noto per abuso di alcol, vi sarà anche la proposta per l'emissione del foglio di via con l'obiettivo che non vi faccia ritorno in città per un lungo periodo.