Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/333: CON UN ULTIMO GIRO MONSTRE, JOHN CATLIN CONQUISTA L'IRISH OPEN

Out al taglio l'eroe di casa Harrington e gli italiani


IRLANDA DEL NORD - Dopo le tappe di Spagna, l’European Tour torna a nord, per la disputa del “Irish Open”, sponsorizzato da Dubai Duty Free. Si gioca nell’Irlanda del Nord, sul tracciato del Galgorm Castle Golf Club, a Ballymena. Sono tanti i professionisti di spessore, tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Proseguono i controlli nella zona, i residenti scrivono per ringraziare

PROFUGO UBRIACO, A ZIG ZAG IN BICICLETTA IN VIA PISA

Fermato dalla Polizia locale finchč non ha smaltito la sbornia


TREVISO - Proseguono i controlli stradali e di sicurezza urbana in via Pisa: dopo i sopralluoghi effettuati nel mese di luglio nell’area del grattacielo le pattuglie della Polizia Locale si stanno concentrando sul monitoraggio degli ingressi sulla strada. Nella giornata di ieri gli operatori hanno fermato un individuo che, in sella alla sua bicicletta, stava avanzando in modo piuttosto incerto. Il 28enne, un cittadino nigeriano residente in via Castellana negli alloggi utilizzati per l'ospitalità dei profughi, è risultato positivo alla prova del palloncino: aveva un tasso alcolemico di 0.84 g/l, soglia che fa scattare la denuncia alla Procura della Repubblica.
«Il ciclista si aggirava in via Pisa con una andatura molto incerta - spiega il comandante della Polizia Locale di Treviso Andrea Gallo -Tale dettaglio ha subito spinto gli agenti a controllare lo stato fisico della persona, apparsa in stato di ebbrezza dalla sua alitosi. In più stava mettendo a rischio sé stesso e gli altri conducenti, per cui ha potuto riprendere la bici solo quando è risultato sobrio».
In via Pisa la soglia di attenzione da parte della Polizia Locale non diminuisce e le parole di sostegno dei residenti non fanno che testimoniare l'importanza dei controlli iniziati a luglio: «Sessantacinque residenti tra via Pisa, via Amalfi e via Ragusa hanno scritto anche al Comando per manifestare il più vivo ringraziamento per l'attività di controllo svolta nel mese di luglio nel maxi-condominio a beneficio di tutta la zona. Da parte del Comando c’è la ferma volontà di continuare in questa azione di controllo per garantire la sicurezza urbana su tutta l'area».