Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Candidature arrivate da tutto il mondo

19MILA DOMANDE PER LA VACANZA GRATUITA IN RIFUGIO

Sulle Dolomiti per 5 giorni senza cellulare né computer


AGORDO - Si sono candidati in ben 19mila e da tutto il mondo all'appello del Rifugio Falier, ai piedi della Marmolada, che offre 5 giorni di vacanza gratuita dal 13 al 17 settembre, ma a una condizione: niente cellulare, nè ipad o computer.
I sindaci dei comuni Agordini mettono a disposizione 10 posti per i selezionati sulla base di videomessaggi e lettere, per la vacanza "no stress" al rifugio Onofrio Falier, a quota 2074.
5 giorni di immersione nella natura, senza le comodità di casa, sotto la guida di un maestro di meditazione e collaborando al ripristino di uno dei molti sentieri ancora sfregiati dalla tempesta Vaia. La vacanza è gratuita, a patto di non usare strumenti tecnologici, nè internet, per staccare dal quotidiano e liberarsi dalla schiavitù di essere sempre reperibili e avere tutte le comodità a cui siamo abituati.
19mila domande che sono giunte da tutto il mondo, tra cui 15.213 dall'Italia.
I profili piuttosto variegati: dal manager, all'astrofisico, allo studente, alla psicologa. La scelta dei 10 verrà fatta in base alle motivazioni date e alle aspettative dei candidati. In questi giorni si stanno analizzando i messaggi arrivati e sarà formato un gruppo eterogeneo, come a dar vita più a un esperimento sociologico, che a un semplice concorso.
Ancora non si sa chi siano i 10 fortunati scelti per partecipare, si sa solo che il 13 settembre finalmente partiranno per l'avventura nel cuore delle Dolomiti.