Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Non c'è più posto per i defunti nell'isola

IL CIMITERO DI SANT'ERASMO È PIENO

Due corpi sono momentaneamente "parcheggiati" a San Michele


VENEZIA - All'isola di Sant'Erasmo sono esauriti i posti al cimitero. Seicentocinquanta gli abitanti nel cosiddetto "orto di Venezia", che però non hanno la certezza di venire sepolti in futuro nella loro isola, semplicemente perché il camposanto è pieno. Ad oggi sono due i corpi dei residenti di Sant'Erasmo morti nelle scorse settimane e ancora in attesa di una sepoltura nell'isola in cui hanno passato una vita e in cui i parenti chiedono di avere una tomba su cui piangere.
Le due salme però sono ancora ospitate in via provvisoria nelle celle del cimitero dell'isola di San Michele. La situazione purtroppo è al collasso, e le esumazioni sono bloccate perché gli ossari in cui trasferire i defunti sono tutti pieni.
Un'isola dimenticata in cui l'età media è alta, e ogni anno muoiono una quindicina di persone. La proposta di Garanzia Civica è quella di far liberare le tombe e procedere con l'esumazione, traseferendo le ossa dal cimitero di Sant'Erasmo a quello dell'isola di San Michele, in modo da permettere la sepoltura a sant'Erasmo alle persone da poco scomparse.