Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Una gomitata alla gola sotto rete

GRAVE INCIDENTE DURANTE IL BEACH VOLLEY

Tragedia sfiorata per un 19enne di Farra di Soligo


CAORLE - Ha rischiato di trasformarsi in tragedia la partita di beach volley giocata al Lido di Altanea, nei pressi di Caorle. Due ragazzi sono entrati in collisione mentre giocavano, e una gomitata involontaria alla gola, ha fatto cadere al suolo senza respiro il compagno. Il giovane 19enne, Elia Tessari di Farra di Soligo, gioca a volley nella Piave di Col San Martino. Attimi di terrore per chi ha assistito alla scena, perché Elia non riusciva più a respirare e aveva la gola rossa e gonfia. Il padre ha capito subito la gravità del caso e l’ha portato al Pronto soccorso di Caorle, da dove poi è stato subito trasferito all’Ospedale di Portograuaro e ricoverato d’urgenza. Il giovane ha riportato microfratture a trachea e faringe, e dopo la rianimazione si sta riprendendo pian piano. Attualmente si trova in ospedale in stretta osservazione e i suoi compagni dovranno aspettare un po’ prima di tornare a giocare con lui.