Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I residenti non li sopportano più

SCHIAMAZZI, BESTEMMIE E URLA A NOTTE FONDA

Ragazzini ubriachi nel quartiere alle 4 del mattino


MOGLIANO VENETO - Schiamazzi, risate, urla e bestemmie nel pieno della notte, succede al Sacro Cuore, a Mogliano Veneto. E i protagonisti sono ragazzi perlopiù minorenni, che si ritrovano in giro per strada, nel quartiere, e si ubriacano, oltretutto svegliando la gente che dorme alle 4, 5 del mattino. Alcuni si chiedono dove siano i genitori di questi ragazzi maleducati, che stazionano davanti alla Chiesa, giocano a palla, ascoltano musica e urlano in piena notte. E i Carabinieri non possono fare nulla perché sono minorenni. La cittadinanza è arrabbiata, anche perché se qualcuno osa sgridarli, partono i dispetti: rotture degli specchietti, auto rigate e parolacce. E zero problemi, per continuare a fare i padroni del quartiere. Presto arriverà l'ordinanza con il divieto di consumo di alcolici in luoghi pubblici, ma ci si augura che arrivi anche un po' di educazione da parte di famiglia e scuola per questi ragazzi che sono sempre più irrispettosi delle regole e degli adulti.