Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I residenti non li sopportano più

SCHIAMAZZI, BESTEMMIE E URLA A NOTTE FONDA

Ragazzini ubriachi nel quartiere alle 4 del mattino


MOGLIANO VENETO - Schiamazzi, risate, urla e bestemmie nel pieno della notte, succede al Sacro Cuore, a Mogliano Veneto. E i protagonisti sono ragazzi perlopiù minorenni, che si ritrovano in giro per strada, nel quartiere, e si ubriacano, oltretutto svegliando la gente che dorme alle 4, 5 del mattino. Alcuni si chiedono dove siano i genitori di questi ragazzi maleducati, che stazionano davanti alla Chiesa, giocano a palla, ascoltano musica e urlano in piena notte. E i Carabinieri non possono fare nulla perché sono minorenni. La cittadinanza è arrabbiata, anche perché se qualcuno osa sgridarli, partono i dispetti: rotture degli specchietti, auto rigate e parolacce. E zero problemi, per continuare a fare i padroni del quartiere. Presto arriverà l'ordinanza con il divieto di consumo di alcolici in luoghi pubblici, ma ci si augura che arrivi anche un po' di educazione da parte di famiglia e scuola per questi ragazzi che sono sempre più irrispettosi delle regole e degli adulti.