Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Operazione della Polizia nell'area di piazza Borsa a Treviso

SPACCIATORE FERMATO CON LA DROGA NASCOSTA NEI PANTALONI

Venticinquenne nigeriano denunciato per spaccio di stupefacenti


TREVISO - Nel pomeriggio di ieri, i poliziotti delle Volanti, nell’ambito di una serie di controlli esperiti nel centro cittadino al fine di contrastare i reati connessi alle sostanze stupefacenti, hanno deciso di controllare tre individui che, ormai da diverse ore, stazionavano nei pressi di Piazza Borsa. I tre giovani, vistisi notati dalla Polizia, hanno inizialmente provato ad allontanarsi passando tra i portici, per poi essere bloccati da una seconda Volante all’ingresso di Via Fiumicelli. I soggetti, reticenti a fornire qualsiasi tipo di informazione agli operatori, erano privi di documenti, motivo per cui sono stati accompagnati in Questura per procedere alla loro identificazione.
Uno di loro risultava aver a carico un precedente del 2017 per spaccio di sostanze stupefacenti e, anche alla luce della sua crescente agitazione, è stato sottoposto ad un controllo di polizia, a seguito del quale sono stati rinvenuti, occultati all’interno di una tasca artigianalmente ricavata all’interno dei pantaloni, 10 bustine termosaldate di marijuana pronta per essere ceduta, per un totale di circa 20 grammi. Per questo motivo il venticinquenne, un nigeriano, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e il denaro contante a sua disposizione, presumibilmente provento della sua attività di spaccio, è stato sottoposto a sequestro penale.
Continueranno per tutto il periodo estivo i numerosi controlli finalizzati al contrasto ai reati contro il patrimonio ed ai reati connessi allo spaccio degli stupefacenti, che, negli ultimi 3 giorni, hanno portato a identificare e controllare 243 soggetti, di cui 5 sono stati denunciati per diversi reati.