Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

E' un 46enne che vendeva i video in Australia

PADRE PEDOFILO ARRESTATO

L'uomo è accusato di violenze nei confronti della figlia di due anni


TREVISO. E' accusato di violenza sessuale nei confronti della figlia di pochi anni. Di aver ripreso le scene raccapriccianti con telecamera e telefonino e aver venduto quei video a un circuito di pedofili dall'altra parte del globo. Un padre di 46 anni, residente nel Trevigiano, è stato arrestato dalla polizia di Venezia al temine di un'inchiesta partita dall'Australia. Le violenze sarebbero avvenuto all'interno dell'abitazione dell'uomo che viveva con la figlia mentre la compagna li aveva lasciati. Nei video si vedrebbe chiaramente l'identità del 46 enne e sarebbero riconoscibili altri elementi che hanno condotto gli investigatori a lui. Oltre alla figlioletta l'uomo è accausato di aver abusato di un'altra bambina di dieci anni. I filmati erano accompagnati anche da frasi pronunciate in italiano. Le violenze sarebbero andate avanti per un paio d'anni. Ora la piccola che ha 4 anni è stata allontanata da casa e portata in una comunità protetta mentre il padre è rinchiuso nel carcere trevigiano di San Bona.