Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/341: COME FUNZIONA LA QUALYFING SCHOOL?

Alla scoperta dei tornei che promuovono alle competizioni maggiori


TREVISO - Questa settimana andiamo a vedere da vicino come funziona la “Qualifying School”, la serie di tornei dell’Alps Tour che promuovono i talenti mondiali a ottenere la “carta” che permette di partecipare alle competizioni, e come sono regolate le classifiche...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualitā
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, Č 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Smaltimento da 14mila euro

RIFIUTI DA SMALTIRE ALLO STADIO TENNI

Il debutto della nuova squadra sarā spostato


TREVISO - I biancocelesti dovranno aspettare per il debutto nel proprio stadio e domenica giocheranno a Quinto di Treviso la partita contro il Villorba.
La speranza è che il Tenni sia pronto almeno per il 15 settembre e che i rifiuti che lo abitano vengano smaltiti completamente per quella data. Ammassati in diverse zone dello stadio ci sono mobili, scaffali, elettrodomestici e materiale cartaceo, teli di nylon, sacchi e taniche con pittura da smaltire, oltre a diversi materiali lasciati lì dal vecchio club. La spesa prevista per lo smaltimento è di 14 mila euro, preventivo di Contarina, che si occuperà di portar via tutto quello che non serve, per vivere lo stadio come si faceva un tempo, in sicurezza e col piacere di andare a vedere la partita in un luogo ripristinato e pulito.