Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Potenzieremo la riabilitazione e l'attività ambulatoriale"

ALESSANDRO DE LEO NUOVO PRIMARIO DELLA CARDIOLOGIA DI MONTEBELLUNA

51enne da vent'anni in servizio al Ca' Foncello di Treviso


MONTEBELLUNA - Nuovo primario per l’unità operativa di Cardiologia dell’ospedale di Montebelluna: a dirigere il reparto dal fine settembre sarà il dottor Alessandro Di Leo, finora in servizio al Ca’ Foncello di Treviso.
La presentazione ufficiale è avvenuta in Municipio, da parte del direttore generele dell’Ulss 2 Francesco Benazzi e del direttore sanitario Marco Cadamuro Morgante, davanti al sindaco Marzio Favero, vari altri colleghi medici ed una nutrita delegazione degli Amici del cuore di Montebelluna.
Particolarmente soddisfatto il primo cittadino: “Oggi è un giorno di festa perché la logica politica di vedere realizzato un unico ospedale su due sedi, quella di Castelfranco a vocazione specialistica oncologica e quello di Montebelluna a vocazione generalista e territoriale, compie un altro passo. Nell’evoluzione di questa logica siamo infatti passati dalla Cardiologia riabilitativa prima ospitata al San Valentino ad una Cardiologia tout court che ora sarà diretta dal primario Alessandro De Leo”, ha detto Marzio Favero.
Anche il direttore generale Benazzi ha ribadito come la nomina del nuovo primario si inserisca in un più ampio programma per rafforzare la sanità sul territorio: “Il nuovo primario sarà un valore aggiunto per Montebelluna ed è l’inizio di una serie di investimenti su questo ospedale. E’ vero chi dice che i tempi della burocrazia siano lunghi ma noi abbiamo l’obbligo di rispettarli”.
51 anni, laureato a Padova, dirigente medico a Treviso dal 1999, un’attività lavorativa sviluppata in prevalenza nell’ambito della cardiologia clinica, ecocardiografia, terapia intensiva e cardiologia interventistica, il nuovo responsabile del reparto ha spiegato: “Si profila per me un lavoro importante per ottimizzare ciò che c’è già di buono in questo ospedale. In alcuni ambiti della riabilitazione cardiologica non mancheremo di attivare un potenziamento come non mancherà la riorganizzazione dell’attività ambulatoriale per dare risposte sempre più celeri alle persone che curiamo”.